Bollino rosso in 18 città. Ma arrivano grandine e temporali

Allerta caldo, bollino rosso in 18 città. Ma arrivano grandine e temporali Previsioni meteo

Caldo torrido e bollino rosso in 18 città italiane con temperature record e frequenti e prolungate ondate di calore che possono avere effetti nocivi per la salute, soprattutto per gli anziani e gli ammalati, quando le temperature diurne superano i 35° C e quelle notturne non scendono sotto i 25°C. Il team del sito www.iLMeteo.it fa sapere, tuttavia, che un passaggio temporalesco porterà nei prossimi giorni un po' di refrigerio al Centro-Sud, anche se in realtà i termometri si abbasseranno solo di 3 o 4 gradi. Calo termico inferiore invece al Nord.

Emergenza caldo, in 10 anni 24mila morti in 23 città: a Roma le vittime sono quasi 8mila
Bomba d'acqua a Cortina: ponte crolla, tanti danni, case eristoranti evacuati

Oggi rovesci e fenomeni temporaleschi sono previsti sul Triveneto e sull'Emilia Romagna, ma tempo instabile anche su basso Lazio, Campania, Basilicata e Calabria, con temporali fino a Roma che domani potrebbe essere colpita anche da grandine. Antonio Sanò, direttore e fondatore de iLMeteo.it, dice che «nel prossimo weekend farà ancora caldo; ma persisterà anche il rischio di temporali, oltre che sull'arco alpino, anche sul medio/basso Tirreno e sulle Isole maggiori. Le temperature potrebbero tornare ad aumentare all'inizio della prossima settimana».

ONDATE DI CALORE: I PERICOLI
Nelle aree urbane il caldo aumenta per l'effetto di asfalto, auto e sistemi di condizionamento e può arrivare ad alzare la temperatura anche di 4-5 gradi. Tra il 2005 e il 2016, in 23 città italiane le ondate di calore hanno causato 23.880 morti. Nella sola città di Roma dal 2000 sono circa 7.700 le morti attribuibili alle ondate di calore.

L'analisi sulle ondate di calore, realizzata dal Dipartimento di Epidemiologia SSR del Lazio, dimostra l'importanza delle politiche di adattamento, perché l'esatta conoscenza delle zone urbane a maggior rischio sia rispetto alle piogge che alle ondate di calore è fondamentale per salvare vite umane e limitare i danni. Lo ricorda Legambiente che ha promosso un osservatorio sugli effetti dei cambiamenti climatici nelle città italiane (cittaclima.it) ha presentato questi dati a metà giugno all'interno del dossier «Le città alla sfida del clima».

Giovedì 2 Agosto 2018, 12:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA