Il benzinaio dimentica di inserire il self: in 80 fanno il pieno gratis

Il benzinaio dimentica di inserire il self: in 80 fanno il pieno gratis

  • 6,5 mila
    share
Aveva avuto un'urgenza in famiglia chiudendo in anticipo il distributore, ma dimenticando di attivare l'impianto di sicurezza del self service per una delle due pompe di benzina. In poco tempo il distributore è stato preso d'assalto da quasi 80 automobilisti che non hanno esitato a fare il pieno, senza pagare, fino a tarda notte. Il tutto a spese di un benzinaio di Barletta in Puglia, che si trova nella periferia della città.

Qualcuno aveva anche pensato di recarsi al distributore con taniche e lattine per fare scorta. Il tutto è accaduto il 24 settembre, prese dallo scrupolo 25 persone si sono presentate il giorno dopo a consegnare il denaro. Per tutte le altre invece potrebbe fioccare la denuncia: l'uomo ha infatti denunciato il furto ai carabinieri, anticipando anche la consegna di un hard disk contenente la registrazione dei rifornimenti abusivi e le targhe dei mezzi in transito durante la giornata incriminata. Un danno complessivo di circa 6 mila euro.
Lunedì 15 Ottobre 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-10-18 13:25:43
Onesto cittadino e' colui che non ruba anche se le cose vanno male. Questi che hanno messo la benzina a scrocco non sono sicuramente da dargli una pacca sulla spalla, primo perché non sono poveri, altrimenti non usavano la macchina... secondo perché se ragioni cosi mi chiedo cosa insegnerai o insegni un giorno ai tuoi figli? Non e' la prima volta che capita e non sara' l'ultima.. ha sbagliato sicuramente il Benzinaio ma nulla ti vieta di mettere benzina gratis. Tanti anni fa a un distrutore di benzina era rimasto senza lucchetto un distributore dove metti i soldi per fare benzina.. Ebbene chi ha avuto questa avventura non si e' fregato i soldi ma è riuscito a far rintracciare il benzinaio... ora chiedetevi.. stupido lui?? NO persona ONESTA.
2018-10-18 13:20:55
X Maxrossi ; non puoi paragonare a una fontana mentre bevi l'acqua potabile... La fontana l'acqua scorre, nella pompa di benzina devi premere l'erogatore e rifornirti.. Sai benissimo che se lo fai e non paghi stai rubando qualcosa.. e' come dire che vai in supermercato, ti metti un pacco di caramelle in tasca ed esci senza pagare..tanto caso mai il cassiere e' andato in bagno e non si e' accorto di nulla.
2018-10-18 10:51:21
Maxrossi e SanchezMusics ma stiamo scherzando? E' un furto vero e proprio. E' come se io ho un negozio e mi scordo di chiudere la porta a chiave ed entrano dentro prendendo le cose al suo interno !! Sul fatto che la benzina è cara sono d'accordo, ma quello che hanno fatto è rubare la benzina !
2018-10-15 19:14:52
Ho capito, ma non è proprio un furto. Bastava prendere la pompa e premere il pulsante, per una dimenticanza del benzinaio. Fatto stà che la benzina costa molto e immagino che la tentazione sia stata forte anche per il più onesto cittadino di questo pianeta terra e non avrà resistito. Storia da chiudersi con una pacca sulla spalle e dire: la prossima volta stai più attento.
2018-10-15 18:51:48
Il furto occorre dimostrarlo. In questo caso è come bere acqua potabile ad una fontana. Sulla bilancia vanno messi gli aumenti del costo ogni qualvolta che viene ventilato un aumento del barile. Mentre quando il barile diminuisce il prezzo rimane lo stesso per settimane per poi scendere di un decimo di centesimo. Vogliamo dire mi dispiace? No non mi dispiace. Il furto è una cosa che va accertata. Una regaliamo non è un furto
DALLA HOME