Meghan Markle e il principe Harry hanno rischiato la vita durante un volo: ecco cosa è successo

Meghan Markle e il principe Harry hanno rischiato la vita durante un viaggio in aereo. Nel volo da Nizza a Luton lo scorso 26 agosto, hanno rischiato di precipitare a causa di un drone che stava impattando contro il loro jet privato e si sono salvati solo grazie alla prontezza di riflessi del pilota. 

Leggi anche > Harry e Meghan Markle disertano il pranzo di Natale rompendo la tradizione: mai successo prima



A rivelare l'accaduto è il Mirror che spiega come i duchi di Sussex stavano sorvolando la Gran Bretagna quando un drone, illegale, ha intercettato la loro stessa rotta. Il dispositivo stava volando a quattro volte l'altezza consentita, il drone si era avvicinato troppo al jet privato su cui viaggiavano Meghan e Harry mettendo a rischio la loro vita. Se fosse avennuto l'impatto, infatti, il pilota avrebbe potuto perdere il controllo dei comandi e il rischio di precipitare a terra sarebbe stato altissimo. 

Il pilota del GL6000S  ha notato il drone che aveva una specie di sorgente luminosa nella parte anteriore. Le sue dimensioni, difficili da stimare, erano circa di 50 cm per 50 cm ed sarebbe passato molto vicino al jet. Tuttavia i duchi non si sono accorti di nulla e quanto accaduto è stato comunicato loro solo dopo l'atterraggio, per evitare un inutile fonte di stress, visto che di fatto,  il pericolo era scampato. Ora la polizia sta cercando di identificare il drone in questione.
Ultimo aggiornamento: Martedì 17 Dicembre 2019, 13:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA