Meghan Markle, nuovo incidente diplomatico con gli Usa: «Intervenga la regina Elisabetta»

Meghan Markle, nuovo incidente diplomatico con gli Usa: «Intervenga la regina Elisabetta»

La duchessa di Sussex ha scritto una lettera intromettendosi nella politica dei congedi parentali

Nuovo incidente diplomatico per Meghan Markle che richiederebbe l'intervento della regina Elisabetta. La moglie del principe Harry avrebbe violato ancora una volta la regola di neutralità imposta al Regno Unito negli affari degli altri Paesi e in questo caso degli Stati Uniti. La duchessa ha scritto una lettera al Congresso degli Stati Uniti per promuovere l’approvazione dei congedi parentali retribuiti.

 

Leggi anche > Regina Elisabetta, niente passeggiate con i suoi cani per motivi di salute

 

Meghan Markle, l'incidente diplomatico

Meghan si è rivolta al Congresso statunitense scrivendo un lungo messaggio a Chuck Schumer, capo dem del Senato e alla presidente della Camera Nancy Pelosi. Le parole sono state riportate dal sito “Paid Leave for All”. Il tema è molto caro alla duchessa che ha da poco allargato la famiglia, ma davanti a questa intromissione e relativo "incidente diplomatico" la regina Elisabetta potrebbe perdere la pazienza e revocarle il titolo.

 

Meghan Markle, la lettera

 

«Io e Harry, come tutti i genitori, siamo stati felicissimi di accogliere dei bambini. Come molti genitori ci siamo trovati sopraffatti dalle tante attenzioni necessarie. Come molti meno genitori, invece, non ci siamo dovuti confrontare con la dura realtà. Al giorno d’oggi in troppi devono scegliere se essere presenti in famiglia e fare quindi il bene del figlio, oppure andare a lavoro, perché altrimenti non hanno retribuzione. Nessuno dovrebbe trovarsi in una posizione simile», si legge. Tanta fatica sebbene l'“American Families Plan” preveda 12 settimane di congedo retribuito fino all’80%.


Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Ottobre 2021, 19:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA