Gf Vip, Katia Ricciarelli perdona Davide Silvestri: «Non provo rancore»

Gf Vip, Katia Ricciarelli perdona Davide Silvestri: «Non provo rancore»

«Ho capito che la solitudine si vince con il prossimo»

Ramoscello d'ulivo per Davide Silvestri. Dopo l'escalation degli ultimi giorni nella casa del Gf Vip, Katia Ricciarelli lo ha accolto nella propria stanza per parlare e ha deciso di perdonarlo. «Non ho avuto nessun pensiero rancoroso nei tuoi riguardi» ha ammesso la cantante lirica, dopo che l'attore è andato a trovarla per chiederle scusa.

 

Ma cosa è successo tra Davide Silvestri e Katia Ricciarelli

Era da giorni che Katia Ricciarelli viveva con spirito collaborativo la sua esperienza nella casa. Quasi come se avesse imparato le regole del gioco, riusciva a non bisticciare più con le rivali e a evitare imbarazzanti gaffe. Tutto sembrava procedere per il meglio quando a un certo punto Davide Silvestri, a suo dire scherzando, e Barù, le hanno dato della «vecchietta», suscitando la reazione stizzita della soprano. La Ricciarelli, che non ha apprezzato l'ironia, ha apostrofato l'attore con un sonoro «str***o», prima di zittirlo con un perentorio «Continua e ti tiro uno schiaffo, ti chiamo nano!».

 

Dopo un gelido silenzio tra i due, Davide Silvestri aveva provato a spiegarle che si era trattato di un commento ironico: «No Katia, ma dai, fuori mi danno del "nanetto", chiamo anche Giucas "vecchietto". Comunque se ti dà fastidio non te lo dirò più, neanche per scherzo». Di tutta risposta Katia Ricciarelli gli ha risposto: «Che brutto st****o! Maleducato, questa non te la perdono, te lo giuro. Io non vi ho mai detto nulla di offensivo. La prossima volta che me lo dici ti giuro ti do una sberla. Avete esagerato e oltrepassato il limite, state attenti a come parlate».

 

Le scuse di Davide Silvestri

A far cambiare idea alla Ricciarelli e a indurla a perdonare il concorrente è stato il gesto di pace di Davide Silvestri, che nella sua camera da letto ha riconosciuto i propri errori. La soprano, che non dimentica mai il proprio ruolo di prima donna, ha apprezzato il gesto del gieffino: «Ho visto che ci sei rimasto male e non sei uno che ci rimane male. Se diranno qualcosa saprò come rispondere». Nella lite è stato coinvolto anche Barù su cui però Katia ha sentenziato: «Mi è simpatico, ma deve evitare di fare l’eccessivo, perché è tagliente a volte», trovando concorde Silvestri. «Vedi che in sostanza la pensiamo alla stessa maniera? – dice la Ricciarelli –. Ho capito che la solitudine si vince con il prossimo».

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 15 Gennaio 2022, 22:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA