Domenica Live, Paolo Mengoli e la figlia disconosciuta: «Il muro l'ha messo lui». Barbara d'Urso sorpresa

Video
di Valeria Arnaldi

Paolo Mengoli torna a Domenica Live con Barbara D'Urso per un confronto a distanza con la figlia che ha disconosciuto. Prima di ascoltare le parole della giovane, però, ripercorre l'accaduto e spiega il perchè di tanti anni di silenzio. 

 

La rivelazione

«Ero scosso da questa cosa e pensavo che fosse giusto tenerla per me, chiaramente l’ho detto anche a mia moglie, però cominciava  a diventare un macigno, anche perché ovunque andassi mi chiedevano come stesse la mia ex-moglie, mia figlia. Me lo chiedevano tutti, lo fece anche Fabrizio Frizzi nel 2017. E io tutte le volte mentivo. Il mentire continuamente, 20/30 volte l’anno… Vivere sulla menzogna.. non ho potuto resistere», dice. 

 

Così si è sfogato in una trasmissione televisiva. 

«La palla al balzo - prosegue Mengoli - mi è stata data da Sandra Milo, in un programma sui bamboccioni, mi sono sentito dire: “Tu che parli così, ne hai dei figli?”. Incalzato anche dagli altri due ospiti, con veemenza, non con cattiveria ci tengo a dirlo, ho risposto: “No, non ne ho”. A loro risultava che avessi una figlia e quindi, lì, ho vuotato il sacco: “Credevo di averne”. Non è stato facile ma è stato come togliermi un macigno. Mi sono riletto tutte quelle sentenze…».

 

 

 

Nella scorsa puntata di Domenica Live, Mengoli ha raccontato la sua storia, ora Barbara D’Urso manda in onda la lettera di replica della ragazza.

«Il muro me lo ha messo lui, non sono stata io. Tutte le volte che provavo a iniziare un discorso, lui mi provocava e registrava… », afferma la figlia. «Per me lo ha fatto per una questione di visibilità».

«Io la visibilità la cerco solo con la musica, qui c’è una questione umana», commenta Mengoli.

 

Barbara D’Urso cerca di far fare pace al cantante con la ragazza.

«Hai sentito cosa dice? Dice che vuole farmela pagare!», sottolinea Mengoli.

La lettera è dura. La ragazza sottolinea le mancanze, contesta molti comportamenti del padre, dice che ancora lo considera suo padre, visto che lo è stato per ventidue anni, ma non tollera lo sfogo mediatico.

«Per lei io sono ancora suo padre? - dichiara Mengoli - gli avvicinamenti non ci sono stati. Da parte mia, forse ci sono state tre telefonate».

Mengoli ha mandato in redazione tutta la documentazione per provare quello che dice.

Barbara D’Urso cerca di coinvolgere la moglie di Mengoli nel tentativo di far mettere una pietra sopra questa storia e provare a recuperare il rapporto.

«Non avrei nessun problema - dice Mengoli - mi avete mai sentito dire  frasi come quelle che ha detto lei a me?».

La conduttrice sottolinea che hanno sofferto entrambi, il cantante ma anche la ragazza, che, nella lettera sottolinea il rapporto e l’affetto per il padre, forte tanto che quando lui partiva, da bambina, teneva la sua foto sotto il cuscino.

 

Barbara D’Urso invita la ragazza: «Se vuoi, io ci sono».

«Non mi sento in questo momento di dire qualcosa, mi dispiace sembrerà che io sia un duro, è stata ferita lei, sono stato ferito anche io. Sono qua».  


Ultimo aggiornamento: Domenica 22 Novembre 2020, 18:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA