Sviluppato un microrobot a forma di origami: «Sarà il futuro delle operazioni chirurgiche»

Sviluppato un microrobot a forma di origami: «Sarà il futuro delle operazioni chirurgiche»

A prima vista, sembra un origami, nello specifico un uccello di carta. In realtà, si tratta di un microrobot destinato a scrivere il futuro della medicina. A svilupparlo sono stati alcuni ricercatori dell'istituto Paul Scherrer di Zurigo: questo robot di dimensioni molto limitate, infatti, può essere comandato a distanza grazie ad alcuni minuscoli magneti programmabili.

Leggi anche > Dallas, si opera al cervello e resta sveglia: l'intervento trasmesso in diretta Facebook



A differenza dei robot tradizionali, quello inventato dai ricercatori in Svizzera utilizza materiali così leggeri da permettere di 'navigare' anche le più piccole e flessibili parti del corpo umano, come i vasi sanguigni. Laura Hayderman, che ha diretto lo studio, ha spiegato: «I movimenti di questo microrobot avvengono nel giro di alcuni millisecondi, ma la programmazione dei nanomagneti richiede solo pochi nanosecondi. In questo modo è possibile programmare diversi movimenti in serie e in rapidissima successione». Lo riporta l'Independent.

La tecnologia sviluppata a Zurigo non è del tutto nuova, bensì si ispira ad alcuni progressi già raggiunti dalla robotica applicata in ambito biomedico. Esistono già, ad esempio, robot capaci di 'viaggiare' attraverso organi come l'intestino, ma anche di tamponare ferite interne o rimuovere oggetti ingeriti. Nessuno, però, era riuscito finora a realizzarne uno di dimensioni così ridotte. I dettagli dello studio sono stati pubblicati sia sul sito dell'istituto Scherrer, sia sulla rivista Nature. I ricercatori, però, mettono in guardia la comunità scientifica: «Siamo solo ad una fase preliminare, servono tempo e lavoro per sviluppare al meglio il pieno potenziale di un simile strumento».
Giovedì 7 Novembre 2019, 10:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA