Ragazzini di una squadra di calcio intrappolati nella grotta da 4 giorni, corsa contro il tempo per salvarli

Ragazzini di una squadra di calcio intrappolati nella grotta da 4 giorni, corsa contro il tempo per salvarli

Sono ore di angoscia e di preghiera per le sorti di dodici ragazzini, di età compresa tra gli 11 e i 16 anni, intrappolati in una grotta insieme al loro allenatore di calcio da sabato sera. È quanto è avvenuto nel nord della Thailandia, colpita in questi ultimi giorni da fortissime piogge che rendono ancora più difficili i soccorsi.

Gli adolescenti, accompagnati dal loro allenatore, dopo una partita di calcio erano andati a visitare la grotta di Tham Luang ma sono rimasti intrappolati a causa dell'aumento del livello dell'acqua sotterranea, dovuta alle abbondanti precipitazioni. La pioggia sta impedendo anche ai soccorritori di spingersi oltre per continuare le ricerche: una delle camere della rete sotterranea, che si estende per diversi chilometri, non è percorribile in quanto completamente inondata.



Si sta ora cercando di trovare un'altra apertura nella caverna, dopo che l'ingresso principale è diventato inaccessibile. Le squadre di ricerca stanno anche utilizzando dei droni con sensori termici per sorvolare le caverne nella zona e dei veicoli sottomarini telecomandati azionati a distanza. «L'acqua all'interno della grotta è molto fangosa e c'è poco ossigeno», ha detto Narongsak Ossttanakorn, governatore della provincia di Chiang Rai, durante un incontro con la stampa di fronte alla grotta. «Ogni secondo conta per questi ragazzi», ha aggiunto.

Intanto, all'esterno della grotta, si sono radunate molte persone, che hanno deciso di sostenere le famiglie dei ragazzini intrappolati. Mentre i soccorsi proseguono a rilento, con l'impiego, resosi necessario, di veicoli sottomarini telecomandati, all'esterno della grotta si ricorre anche a preghiere buddhiste e a invocazioni spiritiche per tentare di scoprire dove si trovino i ragazzini e il loro allenatore.
Mercoledì 27 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME