Mini-tsunami a Maiorca e Minorca, paura tra i turisti: «Onde di un metro e mezzo»

  • 782
    share
Paura tra i turisti alle Baleari, dove nella mattinata di ieri un “mini-tsunami” ha colpito le coste di Maiorca e Minorca, due delle isole dell’arcipelago che comprende anche Ibiza e Formentera, da sempre meta privilegiata di tantissimi italiani.

Bagnini siciliani a Livorno, il consigliere della Lega attacca: «Non c'erano giovani del posto?»

Lo tsunami di dimensioni molto ridotte ha provocato l’allagamento di spiagge e bar sul lungomare: per fortuna nessuno è rimasto ferito, ma i danni sono stati ingenti. Le spiagge rimaste allagate sono quelle di Antratx, Alcudia e Cala Millor, mentre a subire più danni è stato il comune di Ciutadella, sulla costa ovest di Minorca.

Onde anomale come questa sono causate da disturbi legati alla pressione atmosferica. Alcuni turisti hanno scattato foto e girato video: nelle immagini si vede l’acqua che trascina via tutto e allaga le strade. Lo tsunami, di un metro e mezzo, si è scatenato però all’alba, dunque ad un orario in cui non c’erano turisti in spiaggia, particolare che ha per fortuna evitato problemi maggiori.
Martedì 17 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 19:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME