Miami, crolla ponte su una strada a sette corsie: "Almeno 6 morti e auto intrappolate". Installato 5 giorni fa

Video
Come una scossa di terremoto: così alcuni dei testimoni raccontano il crollo di un enorme ponte pedonale ancora in costruzione a Miami, in Florida. Una struttura di oltre 950 tonnellate di cemento schiantatasi improvvisamente su una delle principali arterie della città, una strada a sette corsie, schiacciando le auto di passaggio. Almeno sei i morti, ma si teme che il bilancio possa essere ben più pesante, con gli uomini e i mezzi di soccorso impegnati in una corsa contro il tempo per liberare le persone rimaste intrappolate.
Il ponte era alla Florida International University di Miami. Secondo i vigli del fuoco, ci sono almeno 8 automobili intrappolate. Cinque feriti sono stati portati in ospedale in condizioni gravi. Il ponte era stato appena inaugurato, sabato scorso. 



News in aggiornamento
 
Era stato costruito per motivi di sicurezza, perché gli studenti dell'Università non dovessero attraversare la strada ad alto traffico che passa sotto.

 

 
 

 
 


L’università in questi giorni è chiusa per le vacanze primaverili, per questo fortunatamente sul ponte non stava transitando nessuno. I feriti e i morti si contano nelle macchine che sono state schiacciate, che secondo i vigili del fuoco sono otto.
 
 
 
 
LA TESTIMONE
La signora Susie Bermuda, che guidava un'auto scampata al crollo, ha detto piangendo che la sua vita è stata salvata perché si era attardata a uno stop: “Ho visto il ponte cadere su tutte quelle macchine devanti a me, non posso immaginare che qualcuno si sia salvato la sotto“.
Secondo il giornale universitario PantherNOW, una sezione del ponte era stata chiusa all'inizio del mese per dei lavori. L'arteria sottostante è la 8th Street, una strada trafficata che unisce il centro di Miami alla zona delle Everglades.
 

L'ACCUSA
Un'inchiesta è stata già aperta dalle autorità cittadine e della contea di Miami-Dade. Sotto accusa in particolare potrebbe finire il sistema innovativo utilizzato per costruire il ponte, denominato Accelerated Bridge Construction: un metodo di costruzione - spiegano i media locali - grazie al quale si riducono i potenziali rischi per i lavoratori, per i pedoni e si riducono al minimo le interruzioni del traffico.

Ultimo aggiornamento: Venerdì 16 Marzo 2018, 10:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA