Il cane percorre 200 chilometri per tornare dal padrone, lo aveva abbandonato perché allergico al pelo
di Alessia Strinati

Il cane percorre 200 chilometri per tornare dal padrone, lo aveva abbandonato perché allergico al pelo

Il padrone lo aveva abbandonato, ma il cane fedele percorre 200 chilometri e torna a casa da lui. Maru, un Bullmastiff di un anno ha attraversato la Siberia per tornare dal suo crudele padrone. L'uomo pare lo avesse portato su un treno della Transiberiana diretto a Novosibirsk quando, alla fermata di Achinsk è stato lasciato fuori dalle porte. Il cagnolone non si è perso d'animo e, sfidando lupi e orsi, è tornato dal suo padrone.

Bimbo di 8 settimane ucciso dal padre: «Usato come un bastone per picchiare la madre»

Oltre 200 chilometri percorsi tra mille difficoltà guidato solo dall'amore per la sua famiglia che in realtà non si era posta alcuno scrupolo ad abbandonarlo. Dopo due giorni dall'abbandono Maru è stato trovato in una zona industriale vicina alla casa del proprietario che aveva detto di essere allergico ai cani. Quando è stato trovato dai soccorritori il cane sembrava stesse piangendo, era sfiancato dalla fatica, zoppo e molto spaventato.

Per ora il cagnolone è stato affidato alle cure di uno studio veterinario, cosa ne sarà di lui una volta guarito non si sa ancora. 
Lunedì 22 Luglio 2019, 13:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA