Coronavirus, il ministro della Sanità cinese: «Può diventare ancora più forte». I morti sono 56

Coronavirus, il ministro della Sanità cinese: «Può diventare ancora più forte». I morti sono 56

Il ministro della Sanità della Cina, Ma Xiaowei, ha affermato che la capacità di diffusione del coronavirus sembra diventare più forte e che non sono ancora chiari i rischi della sua mutazione. In una conferenza stampa, Ma ha affermato che il periodo di incubazione è tra 1 e 14 giorni ed è probabile che il numero di casi continui ad aumentare.

Il bilancio delle vittime per il coronavirus in Cina a oggi è di 56 morti. Sono 1.975 le persone finora contagiate secondo quanto annunciato dalle autorità cinesi. Ci sarebbero 324 persone in condizioni critiche, rileva l'agenzia cine Xinhua. Pechino invierà ulteriori 12 squadre di oltre 1.600 persone tra medici, infermieri e personale medico nelle aree colpite dal coronavirus nella provincia di Hubei. Ad annunciarlo è stato un alto funzionario della Sanità cinese. Il personale sarà mandato a breve. Le autorità, intanto, stanno anche coordinando le forniture necessarie.

CITTADINI GIAPPONESI PRONTI ALL'EVACUAZIONE Il premier giapponese Shinzo Abe ha annunciato che il governo si incaricherà di evacuare in aereo i cittadini nipponici che desiderano lasciare la città cinese di Wuhan, considerata il centro dell'epidemia del coronavirus, per fare ritorno in Giappone. La stessa misura era stata annunciata ieri dagli Stati Uniti. Parlando alla stampa, Abe ha detto che il ministero degli Esteri è in contatto con le autorità centrali di Pechino per ottenere l'autorizzazione all'invio di un aereo charter appena possibile. Circa 700 cittadini giapponesi risiedono a Wuhan, dove tutti i voli aerei, assieme ai viaggi in treno, sono stati sospesi da giovedì. Abe ha aggiunto che l'esecutivo sta coordinando le attività degli altri ministeri preposti per prepararsi all'arrivo dei cittadini giapponesi dalla Cina in un determinato scalo aeroportuale del Paese.


 


Ultimo aggiornamento: Domenica 26 Gennaio 2020, 13:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA