Corea del Nord lancia un missile verso il Giappone: «Sirene d'allarme e gente rifugiata in casa». Tokyo: prepariamo il contrattacco

Sale la tensione a Est. Gli alleati di Putin gonfiano il petto e provocano gli Stati Uniti. Washington: «Operazione pericolosa e sconsiderata»

Video

Il mondo trema. La Russia alza la voce e minaccia l'attacco atomico, mentre a Est gli alleati di Putin gonfiano il petto e provocano rischiando l'escalation. Nella notte italiana un missile balistico partito dalla Corea del Nord, Paese che dispone delle armi nucleari, ha sorvolato il Giappone per la prima volta dal 2017. Un tentativo deliberato di provocare Tokyo e gli alleati americani. Le persone sono state cotrette a rifugiarsi in casa, mentre in strada si faceva largo il suono delle sirene d'allarme. Una scena vista più volte in Ucraina negli ultimi mesi. Fermata anche la corsa dei treni.

La Russia sta perdendo la guerra? L'analista: «Putin scaricato dalle élite, ridurrà tutti in cenere pur di vincere»

Gli Usa: «Lancio sconsiderato»

Il missile lanciato dalla Corea ha viaggiato per 4.600 km. Secondo Tokyo, si tratterebbe della tratta più lunga mai compiuta da un missile di prova nordcoreano. Si tratta del quinto lancio di Pyongyang negli ultimi 10 giorni, effettuato in risposta ai test militari di Giappone e Stati Uniti, prova delle tensioni altissime che si stanno vivendo in quella parte di mondo. Gli USA, che sono comunque concentrati principalmente sulla guerra in Ucraina, hanno definito l'operazione di Kim Jong-un «pericolosa e sconsiderata».

La Corea del Nord continua a testare missili balistici, nonostante il divieto imposto dall'ONU. Secondo alcuni esperti, questo lancio sarebbe il preludio a un imminente test nucleare. Il primo ministro giapponese Fumio Kishida ha descritto il lancio come «comportamento violento», mentre il ministro della Difesa Yasukazu Hamada ha affermato che il Giappone non esclude alcuna opzione per rafforzare le sue difese, comprese le «capacità di contrattacco».

L'allarme in Giappone

Il missile ha sorvolato il nord del Giappone. Gli abitanti di molte città, inclusa l'isola di Hokkaido, si sono svegliate con il suono delle sirene d'allarme a tutto volume e un avviso del governo che recitava: «Sembra che la Corea del Nord abbia lanciato un missile. Per favore rifugiatevi negli edifici o nel sottosuolo». Mentre il missile sorvolava il Giappone, gli abitanti sono stati avvertiti di fare attenzione alla caduta di detriti. I funzionari in seguito hanno affermato che il missile balistico a raggio intermedio è caduto nell'Oceano Pacifico lontano dal Giappone e non sono stati segnalati feriti.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 5 Ottobre 2022, 13:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA