Alta marea improvvisa, inghiottite dall'acqua le auto parcheggiate in spiaggia FOTO

Le auto sono finite in mare per l'improvvisa alta marea sulla spiaggia di Weston

Arriva l'alta marea, inghiottite dall'acqua le auto parcheggiate in spiaggia FOTO

Auto completamente sommerse dall'acqua in mare. Scene di panico ieri sera sulla spiaggia di Weston Super Mare in Gran Bretagna: in molti sui social hanno immortalato i momenti frenetici in cui i bagnanti hanno cercato di salvare le loro auto inghiottite da una marea in aumento improvviso sulla spiaggia di Weston in Inghilterra. Una donna il cui appartamento si affacciava sulla spiaggia ha raccontato di aver notato l'arrivo della marea intorno alle 20,20 di ieri sera. E in tanti, che avevano posteggiato le vetture in spiaggia in cerca di refrigerio nel giorno di Ferragosto, non sono riusciti a salvare la loro auto dal mare che mangiava la spiaggia a vista d'occhio.

AUTO IN MARE IN INGHILTERRA

La signora, che non vuole essere nominata spiega al The Sun, spiega che diverse auto avevano parcheggiato su un lembo di spiaggia vicino all'acqua, ignorando i segnali di allarme dell'alta marea. Diversi automobilisti non sono tornati in tempo per la marea in aumento. Un gruppo di circa 15 persone ha cercato inutilmente di spingere fuori una Jaguar rossa, la combinazione dell'aumento della marea e del suo sprofondare nella sabbia ha reso impossibile il salvataggio. Un pick-up del guardiano della spiaggia di passaggio ha quindi cercato di tirarlo fuori il mezzo senza successo prima che il mare inghiottisse due veicoli.

AUTO IN MARE A WESTON: LE TESTIMONIANZE

In totale la donna ha detto che almeno cinque auto sono state danneggiate dall'acqua del mare. Ma in realtà sono molto di più. Poi ha aggiunto: "Ci siamo semplicemente seduti fuori sul balcone con vista sul mare, rilassandoci con una tazza di tè e abbiamo visto la marea arrivare e le macchine ancora parcheggiate sulla spiaggia finire in mezzo al mare".

Mike Somolon, un funzionario del North Somerset Council, ha dichiarato: "Ci sono segnali ovunque che avvertono le persone della marea. Purtroppo o dimenticano o non prestano attenzione, parcheggiano la macchina sulla spiaggia e se ne vanno senza pensare alla marea. Facciamo del nostro meglio per ricordare alle persone, ma ogni anno succede e di solito sono i turisti. Sto aspettando un rapporto completo sull'incidente di sabato sera, ma ho capito che i guardiani della spiaggia hanno cercato di tirare fuori una Jaguar rossa".

Il Regno Unito ha affrontato un'altra ondata di caldo record ad agosto, con le temperature che hanno raggiunto il picco di 35°C . Anche per questo motivo in tanti cercano refrigerio lungo la costa e, talvolta, arrivando a parcheggiare addirittura in spiaggia. Ieri è andata decisamente male a chi aveva optato per questa scelta...


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 17 Agosto 2022, 13:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA