Rissa e coltellate, choc in spiaggia a Olbia: 35enne in fin di vita

Violenta aggressione nella spiaggia di Marinella

Rissa e coltellate, choc in spiaggia: 35enne in fin di vita

Rissa e coltellate  nella spiaggia di Marinella, nel litorale di Olbia in Sardegna. Un 35enne di Sassari è stato ricoverato in ospedale in gravi condizioni per una coltellata alla schiena. Ricercati dai carabinieri della Compagnia di Olbia gli aggressori, almeno quattro ragazzi. La rissa, secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, è avvenuta intorno all'1. Il 35enne si trovava in spiaggia come tanti altri giovani che avevano trascorso il sabato nei vari locali e della zona. Ha avvicinato un gruppetto di ragazzi che si trovava poco distante e ha iniziato a discutere con loro.

RISSA IN SPIAGGIA

La lite, forse a causa dell'abuso di alcol, in pochi istanti è degenerata trasformandosi in una vera e propria rissa. Calci, pugni schiaffoni, uno dei ragazzi ha estratto dalla tasca un coltello e ha ferito alla schiena il 35enne. Il giovane è caduto a terra, in una pozza di sangue. Gli amici lo hanno soccorso e hanno chiamato il 118, mentre gli altri giovani fuggivano. Alla Marinella sono arrivati i carabinieri e un'ambulanza. Il 35enne è stato trasportato con assegnato un codice rosso all'ospedale di Sassari, dove si trova adesso ricoverato nel reparto di neurochirurgia. I medici mantengono riservata la prognosi. I carabinieri della Compagnia di Olbia hanno avviato le indagini per risalire alle persone coinvolte nella risse e a chi ha ferito il 35enne.


Ultimo aggiornamento: Martedì 16 Agosto 2022, 10:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA