Decreto agosto con bonus ristorante: rimborso 20% su carta credito o registrandosi all'app

video
Potrebbe arrivare, a breve, con il Decreto legge agosto, il bonus ristorante. Conto 'light' al ristorante, con un taglio del 20%. È questa, secondo quanto apprende l'agenzia Ansa, l'ipotesi che si sta facendo strada per introdurre con il decreto agosto un incentivo ai consumi. Il rimborso arriverebbe direttamente sul conto o sulla carta, o, in alternativa, registrandosi a una apposita app. Lo stanziamento si aggirerebbe attorno al miliardo.

Il bonus, su cui stanno lavorando i viceministri Laura Castelli e Stefano Buffagni, si applicherebbe alle spese da settembre a dicembre e il meccanismo di ristoro potrebbe anche essere mensile. Tra le ipotesi allo studio anche quella di aumentare il rimborso per le spese nei centri storici.

COME FUNZIONA
Il bonusi ristoranti potrebbero prevedere un rimborso del 20% della spesa sostenuta, con un tetto massimo, sarebbe operativo da settembre a dicembre con un obbligo di dare sollievo a ristoratori e famiglie. Il rimborso potrebbe inoltre arrivare o direttamente sul conto corrente o, come seconda opzione, iscrivendosi ad una App. Il costo dell'operazione si attesterà a circa un miliardo.

Sono queste, a quanto pare l'Adnkronos, le ultime ipotesi allo studio della misura da inserire nel dl Agosto. Un intervento voluto con forza dal viceministro al Mise Stefano Buffagni e dal viceministro al Mef Laura Castelli che ha anche l'aiuto di aiutare tutto l'indotto legato al mondo della ristorazione, dagli addetti ai lavori ai fornitori, messi in ginocchio dall'emergenza Covid , e supporta i nuclei familiari. La volontà è quella di fare presto e controllare alla misura di essere operativa in tempi brevi, da qui la scelta di un aggiornamento legato ai pagamenti elettronici un beneficio della lotta all'evasione e di procedura semplice e rapida per rimborsi immediati sulle carte e sul conto Corrente. Almeno questo è il piano 'À. Se questo percorso non fosse percorribile, perché Poste e gran parte delle banche sono attrezzate, altri enti non necessari invece pronti, allora il governo potrebbe creare un'app ad hoc per ottenere il Almeno questo è il piano 'À. Se questo percorso non fosse percorribile, perché Poste e gran parte delle banche sono attrezzate, altri enti non necessari invece pronti, allora il governo potrebbe creare un'app ad hoc per ottenere il Almeno questo è il piano 'À.

Se questo percorso non fosse percorribile, perché Poste e gran parte delle banche sono attrezzate, altri enti non necessari invece pronti, allora il governo potrebbe creare un'app ad hoc per ottenere ilbonus . Interessati dall'intervento raccolti nei ristoranti, ma anche agriturismi e tavole calde. Inoltre la misura sarà per tutti gli italiani senza 'palettì legati al tetto di reddito.

Ultimo aggiornamento: Martedì 4 Agosto 2020, 15:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA