Pesche, ottime per digestione e pelle. Ecco le altre proprietà benefiche
di Eleonora Giovinazzo

Pesche, ottime per digestione e pelle. Ecco le altre proprietà benefiche

E’ una drupa carnosa, succosa e zuccherina; la sua buccia è bruna o giallo-rossastra, può essere sottile, vellutata o liscia; la sua polpa è dolcissima e profumata, può essere gialla o bianca con venature rosse più evidenti in prossimità del nocciolo. Stiamo parlando della pesca, un frutto ricco di sostanze nutritive come la vitamina A, il beta-carotene, la vitamina C, la vitamina E, la vitamina K, la vitamina B1, la vitamina B2, la vitamina B3, la vitamina B6, acido folio e pantotenico. Contiene inoltre minerali come calcio, potassio, magnesio, ferro, manganese, fosforo, rame e zinco. Non contiene grassi saturi o colesterolo, ha basse quantità di calorie ed è una buona fonte di fibre alimentari. 

Scopriamo insieme tutte le proprietà attribuite alle pesche

1 - Digestione. Le pesche sono ottime per mantenere una buona salute digestiva. Le fibre aiutano a prevenire disturbi dello stomaco come costipazione, emorroidi, ulcere, gastriti e movimenti intestinali irregolari. Ha proprietà lassative e aiuta ad eliminare i rifiuti tossici dall’intestino.

2 - Cancro. Le pesche sono ricche di composti fenolici e carotenoidi, che possiedono proprietà anti-tumorali e anti-cancro. Diversi studi sostengono che l'acido clorogenico e l'acido neoclorogenico presenti nelle pesche esercitano effetti benefici per inibire la crescita delle cellule tumorali del seno senza influenzare le cellule normali, a differenza del trattamento del cancro con la chemioterapia, che influenza negativamente anche le cellule sane. Il beta-carotene inoltre fornisce effetti protettivi contro il cancro ai polmoni.

3 - Pelle. Le pesche aiutano a mantenere la pelle sana grazie al contenuto di vitamina C, che fornisce una difesa contro i radicali liberi e le infezioni. Le pesche hanno inoltre effetti protettivi contro le radiazioni ultraviolette.

4 - Occhi. Essendo ricche di beta-carotene, convertito in vitamina A all’interno del corpo, le pesche contribuiscono a mantenere una vista ottimale, tenendo lontane le malattie che possono colpire gli occhi. La luteina e la zeaxantina aiutano a proteggere la retina dalla degenerazione maculare. 
 

5 - Gravidanza. Le pesche sono preziose durante la gravidanza grazie alle vitamine e ai minerali essenziali in esse contenuti. La vitamina C aiuta nella crescita sana delle ossa, dei denti, della pelle, dei muscoli e dei vasi sanguigni e contribuisce all’assorbimento del ferro, estremamente importante durante la gravidanza. L’acido folio aiuta inoltre a prevenire i difetti del tubo neurale come la spina bifida. Il potassio aiuta infine a prevenire i crampi muscolari e la fatica; le fibre aiutano a ridurre la costipazione. 

6 - Sistema nervoso. Il magnesio aiuta a prevenire stress e ansia. La carenza di magnesio può influenzare il funzionamento del sistema nervoso centrale. Il magnesio aiuta a contrastare la depressione.

7 - Antiossidanti. La buccia e la polpa delle pesche hanno proprietà antiossidanti. La presenza di acido clorogenico inoltre ha un effetto protettivo sull’organismo. Gli antiossidanti come la luteina, la zeaxantina e la beta-citoxantina aiutano a contrastare i radicali liberi.

8 - Disintossicazione. Le pesche sono ottime per disintossicare il corpo ed eliminare le tossine da fegato e reni.

9 - Ipokaliemia. Le pesche contengono una buona dose di potassio, che aiuta a regolare i processi metabolici. Una mancanza di potassio nel corpo può portare ad ipokaliemia che può influenzare la forza muscolare e causare un battito cardiaco irregolare.
 

10 - Colesterolo. I composti fenolici presenti nella buccia e nella polpa delle pesche aiutano a mantenere bassi i livelli di colesterolo cattivo, riducendo il rischio di sviluppare malattie legate al cuore e mantenendo l’apparato cardiovascolare in salute. 

11 - Ossa e denti. Le pesche contengono fosforo che, insieme al calcio, aiuta a rafforzare ossa e denti e contribuisce a riparare i tessuti corporei. 

12 - Globuli rossi. Le pesche contengono ferro, vitale per la formazione di emoglobina nei globuli rossi. Sono importanti in tutte le fasi della vita, nelle mestruazioni e in gravidanza. 

13 - Sistema immunitario. Le pesce sono ricche di acido ascorbico e zinco, che contribuiscono a mantenere sano il sistema immunitario. Lo zinco e la vitamina C aiutano le ferite a guarire prima e combattono le infezioni.
Giovedì 22 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 05-07-2017 10:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-07-05 14:26:29
Ma se ce le vendono acerbe, dure come sassi e insapori come fate a dire tutte queste belle cose. E non sappiamo nemmeno come fanno ad averle così colorate quando devono stare sulla pianta ancora un mese. Io ho una pianta di pesche, giusto per ricordarmene il sapore e vi confesso che sono ben diverse. Oggi per sentire il sapore della pesca bisogna bere un the alla pesca o un succo di frutta: vi pare normale?
DALLA HOME