Lavorare prima delle 10 di mattina fa male: cosa rischiamo ogni giorno

Su come rendere produttiva una giornata – che sia di lavoro, di studio o di faccende domestiche – esistono diverse filosofie e approcci: molti sono convinti che alzarsi presto la mattina significhi avere tempo per fare tutto e affrontare gli impegni con un maggior carico di energia; al contrario c’è chi, come il luminare della medicina del sonno Paul Kelley ha sottolineato l’importanza di prolungare le ore di sonno e iniziare a studiare o timbrare il cartellino dalle 10 di mattina in poi. Pare infatti che prima di quell’orario nuoccia gravemente alla salute del nostro organismo darsi da fare sui libri o davanti al pc. Ecco i rischi a cui andiamo incontro.

Foto@Kikapress
LEGGI ANCHE: >> Usi lo smartphone prima di andare a letto? Attento, ecco cosa succede al tuo corpo
Mercoledì 29 Maggio 2019, 13:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA