Una coppia adotta 16 cuccioli, ma i cani spariscono: l'agghiacciante scoperta dei volontari animalisti
di Enrico Chillè

La coppia adotta 16 cuccioli, ma i cani spariscono: l'agghiacciante scoperta dei volontari animalisti

Avevano adottato almeno 16 diversi cuccioli di cane, rispondendo ad annunci sul web e sui social. La loro intenzione, tuttavia, non era quella di godersi l'amore che solo un cane può dare, bensì un'altra, decisamente più agghiacciante, come hanno scoperto successivamente alcuni volontari animalisti che si erano occupati delle adozioni.

Leggi anche > I cani fiutano il Covid in aeroporto: test rapido in dieci secondi, accurato quasi al 100%

L'obiettivo di Kevin Peralta e Aleh Ortlsaias, una coppia residente ad Aguascalientes, in Messico, sarebbe stato infatti quello di uccidere quei cuccioli e darli in pasto ai serpenti che tengono in casa. Diverse associazioni animaliste hanno infatti denunciato la coppia, che avrebbe agito sempre secondo lo stesso modus operandi: prima creavano dei profili social falsi ma molto credibili, poi contattavano i volontari per le adozioni. Una volta ottenuti i cuccioli, tuttavia, i due bloccavano tutti i contatti dei volontari, numeri di telefono compresi, e non facevano più avere notizie sui cani.

Come riporta Infobae America, i volontari si sono insospettiti di fronte al comportamento della coppia e si erano molto preoccupati della sorte dei cuccioli. Non avendo più notizie sui cani, i volontari animalisti avevano cercato di individuare altri profili falsi della coppia, riuscendo in un'occasione a contattare Kevin Peralta. L'uomo aveva spiegato ad una volontaria di non avere più i due cani che aveva adottato: «Uno me lo hanno rubato, un altro è morto investito da un'auto». Successivamente, la volontaria è stata bloccata. La mobilitazione social delle associazioni animaliste ha permesso di scoprire che la coppia risiede ad Aguascalientes e avrebbe diversi serpenti in casa. Il sospetto è che quei cuccioli siano diventati cibo per i serpenti, come denunciato anche dalla pagina animalista The Pandu, che ha raccolto le segnalazioni arrivate dalle diverse associazioni di volontari cadute nell'inganno della coppia.

Dopo la denuncia alle autorità competenti, la coppia avrebbe fatto perdere le proprie tracce. «Aiutateci a individuarli, al momento non si trovano. Non è possibile che continuino a nutrire i serpenti con i cuccioli che prendono in adozione, da volontari che erano in buona fede e sono stati ingannati», l'ira delle associazioni animaliste.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 5 Ottobre 2020, 21:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA