Video

Prima lo scherzo poi lo sfottò al disabile: due vigili nei guai - VIDEO

Due poliziotti municipali in servizio a Maglie sono indagati dalla Procura di Lecce per aver seguito, ripreso, fotografato e deriso un uomo a cui è stata riconosciuta una disabilità del 100 per cento. Perquisite le case e l'ufficio dei due vigili, sequestrati i computer e i telefoni cellulari.

L'inchiesta del pubblico ministero Maria Vallefuoco e dei carabinieri della Compagnia di Maglie contesta ad M.M. ed M.B, 53 e 52 anni, le ipotesi di reato di violenza privata, istigazione al suicidio e interruzione di pubblico servizio. Istigazione al suicidio poiché la vittima avrebbe espresso la volontà di morire quando ha saputo di essere stato fotografato per strada e che le sue immagini sarebbero girate sui social accompagnate da commenti ed altri immagini come bare, croci e incidenti stradali. Per gettargli addosso la fama di portasfortuna.
Ultimo aggiornamento: Sabato 22 Giugno 2019, 21:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA