Coronavirus: l'Oms rinvia decisione su emergenza

Il virsu cinese fa sempre più paura. ieri la riunione d'emergenza dell'Organizzazione mondiale della sanità che ha rinviato ad oggi la decisione se definire il nuovo coronavirus un'emergenza di salute pubblica di livello internazionale. In Cina almeno 17 le vittime accertate nella provincia di Hubei, dove si trova la città-focolaio Wuhan. Qui è stato imposto l'obbigo di indossare mascherine e il blocco provvisorio dei trasporti pubblici, con treni e voli cancellati per contrastare la diffusione dell'epidemia. Accertato intanto il primo caso a Hong Kong. Dal ministero della salute è partita una circolare con istruzioni per identificare casi sospetti, allertati i medici di famiglia.