Smartphone in mano entro 22 minuti dalla sveglia? "È una malattia". Ecco i possibili sintomi

Smartphone in mano entro 22 minuti dalla sveglia? "È una malattia". Ecco i possibili sintomi

Controllare il telefono anche di notte, addirittura addormentarsi con il cellulare in mano, oppure precipitarsi a prenderlo appena svegli. Con un occhio sul caffè e l'altro sul display del cellulare per leggere mail o l'ultimo post sui social. Sono alcuni dei 'tic' che evidenziano la possibilità che, in alcuni casi, internet possa diventare una malattia.

LEGGI ANCHE ---> Salvata dall'ictus con una videochiamata: la sorella su Facetime ha riconosciuto i sintomi

È quanto ha rivelato un'indagine di Deloitte del 2016 condotta in 31 Paesi con 49.500 interviste tra cui 2000 in Italia, presentata oggi allo #Sconnessiday al ministero della Salute. Ebbene, il 57% controlla il telefono entro 22 minuti dal risveglio; l'83% legge le email di lavoro durante la notte; il 37% controlla le notifiche sul cellulare nel bel mezzo della notte. Durante il giorno il 92% utilizza il cellulare a lavoro e il 59% controlla il telefono oltre 200 volte al giorno. L'80% si addormenta col cellulare il mano e il 21% di sera guarda film o serie tv in streaming o in diretta.

Giovedì 22 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 16:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME