Incidente in una gara di moto a Misano: morto Federico, pilota romano 27enne. Ferito un altro ragazzo, è grave

La vittima si chiamava Federico Esposto, di Roma. Grave un altro pilota 31enne

Incidente in una gara di moto a Misano: morto Federico, pilota romano 27enne. Ferito un altro ragazzo, è grave

di Redazione Web

Un altro incidente in pista in moto e un altro ragazzo morto: Federico Esposto, 27 anni, ha perso la vita al circuito di Misano (Rimini) in un incidente avvenuto nel pomeriggio di domenica 2 ottobre, in cui è rimasto ferito un altro giovane, Marco Sciutteri, 31 anni. Il dramma avviene nello stesso giorno della morte di un altro giovane di 16 anni, Andrea Roberti, vittima di un incidente in motocross nel bresciano.

Incidente in motocross, morto un ragazzo di 16 anni: la tragedia durante una gara nel bresciano

Federico Esposto morto a 27 anni

Lo schianto è arrivato durante il secondo giro della gara di moto classe 600 Pro, Trofeo Italiano Amatori, inserita nel programma della Coppa Italia di motociclismo velocità. La vittima, Federico Esposto, era un ragazzo romano, mentre Marco, residente a Bologna, è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Cesena in gravi condizioni. Dopo l'incidente, la manifestazione, con 360 piloti impegnati in diversi challenge, è stata chiusa. «La Fmi, il Misano World Circuit e l'organizzatore del Trofeo Italiano Amatori sono vicini alle famiglie dei piloti coinvolti», scrivono gli organizzatori. 

 

L'incidente ha coinvolto anche altri motociclisti: oltre a Esposto e Sciutteri altri sono caduti ma non hanno avuto lesioni serie. Sul posto, anche le forze dell'ordine e la Procura di Rimini aprirà presumibilmente un'inchiesta per accertare la dinamica dei fatti. La griglia di partenza con una quarantina di piloti era in programma alle 16 e il gruppo era al secondo giro quando c'è stato l'incidente. Si tratta di una competizione per dilettanti, nel programma della Coppa Italia. Anche il Gentlemen's motor club, per cui Esposto era tesserato, piange il pilota deceduto. 


Ultimo aggiornamento: Domenica 2 Ottobre 2022, 21:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA