Ihattaren arrestato a Utrecht: ancora guai per l'olandese della Juventus

Il giocatore dopo i problemi con la giustizia e la malavita è stato arrestato in Olanda. Il suo prestito all'Ajax finisce a gennaio, poi dovrebbe far ritorno agli ordini di mister Allegri

Ihattaren arrestato a Utrecht: ancora guai per l'olandese della Juventus

Continua il momento no di Mohamed Ihattaren. Il talentuoso fantasista di proprietà della Juventus, in prestito all'Ajax fino al prossimo 3 gennaio, è finito di nuovo nei guai. Il giocatore olandese, con cittadinanza marocchina, è stato arrestato a Utrecht.

Leggi anche > Cristiano Ronaldo, addio Manchester Utd: rescissione consensuale. «Pronto per una nuova sfida»

Periodo no

 

Mohamed Ihattaren negli ultimi tempi ha fatto parlare di sé più per la sua vita fuori dal campo che quella relativa al rettangolo verde di gioco. Nel 2021, infatti, appena prelevato dalla società bianconera, si trasferì in prestito alla Sampdoria senza pressoché mai mettere piede sul campo d'allenamento. E da quel momento sono iniziati anche i suoi problemi con la giustizia e la malavita, con la lussuosa auto data misteriosamente alle fiamme. E, adesso, un nuovo capitolo che aggrava la situazione del calciatore. Secondo quanto riportato dai media olandesi, infatti, il giocatore è stato arrestato. 

La ricostruzione

Secondo quanto riportato dal Telegraaf, Mohamed Ihattaren sarebbe stato prelevato dalle forze dell'ordine con agenti sia in borghese sia in divisa, mentre si trovava all'interno di un'abitazione ad Utrecht. Il calciatore è stato immediatamente trasferito in una stazione di polizia. Da una prima ricostruzione, pare che il giocatore si sia reso protagonista di alcune minacce nei confronti di una vittima, che si è visto costretto a sporgere denuncia.


Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Novembre 2022, 21:47

© RIPRODUZIONE RISERVATA