L’Olimpia sbanca Mosca: Khimki ko 93-102. Messina mantiene la media playoff
di Fabrizio Ponciroli

L’Olimpia sbanca Mosca: Khimki ko 93-102. Messina mantiene la media playoff

Non tradisce l’Olimpia nel giorno dell’Immacolata. I biancorossi s’impongono, in quel di Mosca, sul Khimki (102-93 il finale). Gara tutt’altro che semplice per i biancorossi. Nonostante diversi parziali, Milano si deve conquistare la vittoria nei minuti finali. Senza Rodriguez e Brooks, Ettore Messina ringrazia un super Shields, autore di 26 punti con un celestiale 10/11 dal campo. 
Ottimo l’apporto anche di Punter (15 punti), decisivo quando la palla inizia a pesare veramente. Ancora in ritardo di condizione Datome. Per il capitano azzurro poco più di sei minuti in campo con soli tre punti. 
Buon avvio di Milano (20-28 al 10’) poi i padroni di casa cambiano marcia e per l’Olimpia c’è da soffrire. Si decide tutto nell’ultimo periodo. Nel convulso finale, un gioco da quattro punti di Punter manda, definitivamente, al tappeto il coriaceo Khimki del talentuoso Shved. Da registrare l’espulsione di Delaney a gara già decisa. Coach Messina festeggia la settima vittoria in Eurolega (a fronte di quattro sconfitte). La media è da accesso ai playoff. 
Dopodomani altra trasferta impegnativa per l’Olimpia, attesa dal Barcellona, attualmente primo in classifica in Eurolega.

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 8 Dicembre 2020, 22:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA