Sandra Milo, la sua felicità da "Ti sento": «Mia figlia era morta, ma un miracolo le ha ridato la vita». Diaco emozionato

Video
di

"Ero alla clinica Santo Volto a Roma e partorivo la mia terza figlia, Azzurra. Purtroppo Azzurra è nata viva poi è morta subito dopo, e per quanti sforzi siano stati fatti dai medici presenti, tra l’altro c’era anche mio suocero, chirurgo, e mio marito  pediatra, non ci fu niente da fare: la bambina era morta. Perché a lei era negato il diritto alla vita?". Si commuove Sandra Milo, nel raccontare a Pierluigi Diaco, in diretta su Rai Radio2 e in Visual su RaiPlay, ospite a Ti sento, la nascita della sua terza figlia. 

 


«A un certo punto Suor Costantina entrò nella sala parto e disse: professore, per favore mi dà la bambina? Le risposero: Ma cosa vuole? Abbiamo fatto tutto il possibile, se ne vada!.. Allora lei carina, paziente: Per favore professore me la dia, mi lasci fare ancora un tentativo. Alla fine il medico prese questo fagottino e glielo tirò, lei lo prese, se lo strinse al petto e cominciò di nuovo a farle il massaggio al cuore e la respirazione bocca a bocca. Dopo 20 minuti che di massaggi e preghiere, la bambina ha un singulto e un ritorno alla vita. Allora lei, Suor Costantina, corse subito su nella sala parto dove ero rimasta senza lasciarmi toccare da nessuno. La bambina è viva, la bambina è viva!, mi disse".  

 


"Grazie per aver condiviso insieme agli ascoltatori di Rai Radio2 una cosa così privata. Io mi alzo in piedi, però, perché devo abbracciarla", conclude Pierluigi Diaco. 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Settembre 2021, 15:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA