4 Hotel, anticipazioni seconda puntata: Bruno Barbieri arriva a Torino per la sfida tra gli albergatori
di Ida Di Grazia

4 Hotel, anticipazioni seconda puntata: Bruno Barbieri arriva a Torino per la sfida tra gli albergatori

Torino è una città concreta e laboriosa, ma anche magica e misteriosa: basta guardarla per subirne il grande fascino. Qui gli hotel nascono all’interno di ville ottocentesche, di edifici razionalisti e in antichi palazzi che hanno fatto la storia d’Italia.  Ed è proprio a Torino che domani, giovedì 13 giugno alle 21.15 su Sky Uno, farà tappa il secondo appuntamento di 4 HOTEL, che mette in sfida gli albergatori d’Italia. A Bruno Barbieri, severo esperto di hôtellerie, è affidato il compito di supervisionare e guidare la sfida tra gli albergatori selezionati. Su Leggo.it le anticipazioni della seconda puntata.

Bruno Barbieri torna su Sky con 4 Hotel - Leggi l'intervista a Leggo
O.G. – ORIGINAL GANGSTER: Su Sky il film HBO girato interamente in un vero carcere di massima sicurezza​



Torino offre hotel di tutti i tipi, perfetti per una clientela multiforme, tanto che in questi ultimi anni gli albergatori torinesi hanno cercato di inventarsi nuove forme di accoglienza insolite e originali. Tra questi: Federica, Silvia, Piergiorgio e Ingrid, i protagonisti della puntata di "4 Hotel" questa settimana, ognuno di loro con una differente filosofia dell’accoglienza. Uno solo di loro vincerà e si aggiudicherà un contributo economico da reinvestire nella propria azienda.
Colleghi e avversari allo stesso tempo, guidati da Bruno Barbieri i concorrenti trascorreranno un giorno e una notte nei reciproci alberghi. Fatto il check-in, con la sua classe per ciascun hotel lo Chef stellato sperimenterà in prima persona l’accoglienza, lo stile, la pulizia, i servizi degli hotel e più in generale l’ospitalità di ciascun albergatore. A colazione, dopo il check-out, i concorrenti si giudicheranno l’un l’altro. Per ognuno, un voto da 0 a 10 su 4 categorie: location, camera, servizi, prezzo.

I QUATTRO ALBERGATORI TORINESI

Piergiorgio è il presidente dell’Allegroitalia Golden Palace. È un pugliese doc trapiantato a Torino, ha un’esperienza pluriennale nell’ambito alberghiero e ha ideato il concept ‘’allegro’’. La filosofia dell’hotel è infatti quella delle tre A: ALLEGRIA, ARTE e AMORE. L’allegria si ritrova nella connotazione giocosa dell’hotel, l’arte è legata alla presenza nella struttura di tante opere d’arte e l’amore si traduce nella passione per alcuni brand italiani con cui sono state tematizzate alcune suite.

Silvia è la proprietaria di Cascina San Vito. Ha cambiato la sua vita da quando è diventata mamma di due bimbe. È passata dalla vita frenetica milanese alla pace della sua Cascina dove ha trovato il suo equilibrio. La sua struttura ubicata sulle colline torinesi offre all’ospite la ‘’campagna in città’’: a pochi minuti dal centro di Torino si può godere del più completo relax, senza rinunciare alla vita culturale e al dinamismo del capoluogo piemontese.

Federica è la giovane proprietaria del B&B Villa Erre, situato a 40 minuti da Torino. In quella che era la sua vecchia casa di famiglia, una villa di inizio ‘900, Federica ha creato un B&B letterario che concilia i servizi di un bed & breakfast con un circolo culturale per gli amanti della letteratura, creativi e scrittori che vogliono trovare ispirazione in un posto magico. Per rendere il tutto più piacevole, sono costantemente organizzate attività e feste a tema letterario.

Ingrid è la direttrice del Palazzo del Carretto Art Apartments. È innamorata del posto in cui lavora perché lo ritiene magico e ricco di storia. Palazzo del Carretto regala una totale immersione nell’arte, sia contemporanea che antica, quadri moderni si sposano brillantemente agli affreschi del ‘600 e ‘700 che dominano la struttura. Soggiornare in un Art Apartment permette agli ospiti di vivere in completa indipendenza il comfort e il lusso di un hotel a cinque stelle.



 
Mercoledì 12 Giugno 2019, 13:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA