Influenza, la curva preoccupa: incidenza doppia rispetto al 2019, allarme tra i bambini

Video
di

Cresce la curva dell'influenza: nella settimana settimana dall'8 al 14 novembre l'incidenza ha raggiunto i a 4,2 casi per mille assistiti, un valore più che doppio rispetto allo stesso periodo della stagione 2019, l'ultima pre-pandemia. A essere colpiti sono soprattutto i bambini al di sotto dei cinque anni. E' quanto emerge dal rapporto settimanale sul monitoraggio delle sindrome simil-influenzali effettuato dalla rete di sorveglianza InfluNet dell'Istituto Superiore di Sanità.

 

Covid, il bollettino di oggi in Italia: morti e contagi

 

Il rapporto si riferisce ai dati riportati da 853 medici sentinella distribuiti sul territorio nazionale. Nell'ultima settimana, in totale sono stati segnalati 246 mila casi di influenza; 811 mila dall'inizio della stagione.

 

 

Si conferma il trend che si era intravisto nelle rilevazioni precedenti per quel che concerne le fasce di età più colpite: nei bambini al di sotto dei 5 anni l'incidenza è pari a 17,87 casi per mille assistiti, in quella 5-14 anni 4,47, tra i 15 e i 64 anni è 3,63 casi per mille e ultra-sessantacinquenni si scende 65 anni a 2,07 casi per mille assistiti. Al momento non tutte le Regioni hanno attivato la sorveglianza. Tra le Regioni che hanno inviato i dati, il Piemonte ha tassi di incidenza più alti con 6,29 casi per mille assistiti.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Novembre 2021, 19:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA