Scioglimento Forza Nuova, la Camera approva la mozione del centrosinistra

Scioglimento Forza Nuova, la Camera approva la mozione del centrosinistra

Il Governo in sede di pareri sulle due mozioni presentate si era rimesso alle decisioni dell'Aula

La Camera ha approvato la mozione del centrosinistra (Pd, M5s, Iv, Leu, gruppo Misto) che impegna il Governo ad adottare «i provvedimenti di sua competenza per procedere allo scioglimento di Forza Nuova e di tutti i movimenti politici di chiara ispirazione fascista», secondo quanto disposto dalla Costituzione. Sul testo c'è stata l'astensione del centrodestra. «Mai più fascismi. Il Partito Democratico non ha dubbi: Forza Nuova va sciolta. E grazie alla mozione che abbiamo presentato e appena approvato alla Camera dei Deputati, così sarà» commenta su Twitter Andrea Casu, neo deputato Pd, dopo la vittoria delle suppletive di Roma-Primavalle.

 

Leggi anche > Camilla Canepa, la perizia della Procura: «Era sana, morte ragionevolmente dovuta a effetti avversi di AstraZeneca»

 

 

 

Via libera anche alla mozione depositata dal centrodestra (Lega, Fi, Fdi, misto-Nci) che chiede all'Esecutivo di «adottare tempestivamente ogni misura prevista dalla legge per contrastare tutte, nessuna esclusa, le realtà eversive» che, in contrasto con il dettato costituzionale, «rappresentano un concreto pericolo per l'impianto democratico». In questo caso si è registrata l'astensione del centrosinistra. Il Governo, in sede di pareri sulle due mozioni presentate, di fatto, da tutte le componenti della maggioranza, si era rimesso alle decisioni dell'Aula. È stato infine accolto uno degli impegni della mozione depositata dalla componente del gruppo misto Alternativa c'è, relativo allo scioglimento di Fn da parte della magistratura.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Ottobre 2021, 18:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA