«Una spinta fortissima per tutta la nostra nazione»

Sembrava di assistere alla vittoria dei mondiali di Spagna del 1982. Quando Pertini alzò le braccia per la gioia. Ieri Sergio Mattarella ha lasciato il suo aplomb per tuffarsi nella gioia della candidatura Olimpica di Milano e Cortina: «Questa è una chance unica per far ripartire il nostro Paese. Ne sono certo sarà un successo». A fargli eco il premier Giuseppe Conte: «Questa è la vittoria dell'orgoglio italiano. Una vittoria che unirà il Paese e farà da volano per l'economia e il turismo. Faremo grandi cose». Il vincitore più vincitore di tutti è Matteo Salvini: «La candidatura olimpica vale 5 miliardi di euro e più di ventimila posti di lavoro. Un occasione che sfrutteremo alla grande». Giorgia Meloni: «Una candidatura vincente, inizia il sogno italiano». Anche l'opposizione brinda con la maggioranza. Zingaretti: «Daremo massimo appoggio per realizzare questi Giochi. Ne va del presigio dell'Italia».

Martedì 25 Giugno 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA