Presi i 9 baby-banditi del Trio che spacca

Presi i 9 baby-banditi del Trio che spacca

Picchiavano selvaggiamente i loro coetanei per rapinarli. I componenti della baby gang organizzavano le rapine pianificandole su un gruppo Whatsapp che avevano chiamato Il trio che spacca. Ieri gli agenti del commissariato Viminale hanno arrestato il nono componente, un 16enne identificato dopo un'indagine certosina dei poliziotti che hanno raccolto decine di testimonianze delle vittime esaminando migliaia di filmati dei sistemi di videosorveglianza. Il baby commando agiva tra la zona di Montesacro e Conca d'Oro fino alla terrazza del Pincio dove depredava (dopo averli aggrediti con calci e pugni) altri ragazzini di cellulare, abiti griffati e portafogli. In alcuni casi le vittiime sono state medicate in ospedale per le ferite riportate dopo le aggressioni. Il neo questore Mario Della Cioppa ha intensificato i controlli del territorio proprio in prossimità delle zone maggiormente frequentate dagli adolescenti per prevenire episodi violenti. (E.Orl.)

Ultimo aggiornamento: Venerdì 11 Giugno 2021, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA