Li cercavano da lunedì sera. L'allarme è arrivato alla polizia della cittadina

Li cercavano da lunedì sera. L'allarme è arrivato alla polizia della cittadina di Heere, nella Bassa Sassonia, in Germania: due bambini scomparsi. Ma quando le autorità sono arrivate sul posto, i piccoli di quattro e sette anni erano già stati ritrovati dalle loro madri. Un ritrovamento agghiacciante: i corpi galleggiavano nel laghetto dietro la villa dei vicini di casa.
I vigili del fuoco hanno ripescato i corpi dei due bambini e i paramedici hanno tentato a lungo di rianimarli. Non c'è stato nulla da fare.
Le cause della tragedia sono ancora da stabilire, anche se per la polizia ha fatto sapere che si è trattato con assoluta certezza di un tragico incidente e che non ci sono elementi che facciano sospettare altre cause. Le due vittime sono cugini: il più grande era in visita dall'altro, la cui abitazione sta a ridosso del lago. Secondo i quotidiani tedeschi i due bambini si sono allontanati per giocare e potrebbero essere accidentalmente caduti nelle acque profonde e gelide del laghetto: incapaci di nuotare, sono annegati in pochi istanti. Le madri si sono messe a cercarli all'ora di cena. Dopo poco tempo, quando già l'allarme era partito, li hanno visti galleggiare.

Giovedì 23 Maggio 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA