Draghi: «Grazie ai giovani Italia avanti sui vaccini»

Grazie ai cittadini che si sono vaccinati «soprattutto ai giovani e giovanissimi». Il premier Draghi ieri alla Camera ha voluto elogiare gli italiani che si sono immunizzati. «Dopo un avvio stentato, la campagna di vaccinazione europea ha raggiunto risultati molto soddisfacenti - ha detto Draghi - Nell'Unione europea, quasi quattro adulti su cinque hanno ricevuto almeno una dose di vaccino, per un totale di 307 milioni di persone. In Europa, abbiamo somministrato 130 dosi di vaccino per 100 abitanti, a fronte delle 121 negli Stati Uniti. In Italia, la campagna procede più spedita della media europea. A oggi, l'86% della popolazione sopra i 12 anni ha ricevuto almeno una dose e l'81% è completamente vaccinata». C'è stato uno sforzo straordinario di cui, secondo Draghi, va dato il merito al nostro sistema sanitario «a partire da medici e infermieri».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Ottobre 2021, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA