Romarama: L'arte arriva al Quadraro e al Quarticciolo e Villa Sciarra diventa un "Giardino del suono"
di Elena Benelli

Romarama: L'arte arriva al Quadraro e al Quarticciolo e Villa Sciarra diventa un "Giardino del suono"

Sasha Waltz approda sul palco della Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma per inaugurare, in prima assoluta, la trentacinquesima edizione del Romaeuropa Festival con Dialoge Roma 2020 – Terra Sacra nell’ambito del cartellone di Romarama: sul palco i 22 danzatori in scena diventano gli interpreti di un’acuta riflessione sui tempi segnati dalla pandemia rendendo omaggio alla città eterna.

Inzia così da domani 18 settembre a domenica 20 settembre 2020 un weekend ricco di danza, teatro, arte e musica con Romarama, il programma promosso da  Roma Capitale Assessorato alla Crescita Culturale.
 

 

Per gli eventi gratuiti, nella splendida cornice di Villa Celimontana, venerdì 18 settembre alle ore 22 il concerto di Emanuele Urso e la sua orchestra: un ritorno al Cotton Club di Harlem degli anni ‘30 con il “re dello swing”.

L’emozione della danza arriva con Fuori Programma e la direzione artistica di Valentina Marini: performance urbane itineranti invadono i cortili e i giardini del Quartiere Quarticciolo. Al Parco Alessandrino venerdì 18 (alle ore 19 e alle 20) arriva la prima romana di Zerogrammi in Elegia, il progetto multidisciplinare firmato dal coreografo e regista Stefano Mazzotta.

Mentre sabato 19 e domenica 20 (ore 19 e 20) in scena il Balletto Civile di MAD. Ancora gratuita l’esperienza del suono unica di Villa Sciarra, che fino al 27 settembre (dalle ore 17 alle 20) si trasforma ne “I giardini del suono”. I visitatori potranno muoversi tra tracce sonore di vario tipo: la musica generativa degli alberi secolari con cui si potrà interagire, la voce delle coppie statuarie di Pan/Siringa e Diana/Endimione, le installazioni sonore nella Voliera, la Fontana dei Putti e l’emiciclo scultoreo dell’Esedra Arborea, fino ai Passaggi d’Autore in QR-Codes, tra poesia e letteratura.

Ventotto  spettacoli e 20 compagnie invadono l’isola pedonale di largo Spartaco al Quadraro tra spettacoli, musica e performance grazie ad Attraversamenti Multipli, Il festival ideato dall'associazione culturale Margine Operativo in corso fino al 27 settembre (biglietto intero giornaliero 7 euro; ridotto 4 euro).
Leggi > Con Attraversamenti Multipli il paesaggio urbano fa spettacolo, festival al Quadraro di Roma dal 18 settembre

E ritornano le mostre: a partire da Back to Nature. Arte Contemporanea a Villa Borghese, installazioni all’aperto progettate o reinventate per l’occasione da artisti di fama internazionale invadono uno dei parchi storici più amati di Roma. Due novità anche alla Galleria d’Arte Moderna di via Francesco Crispi: SHEPARD FAIREY / 3 DECADES OF DISSENT, ovvero opere grafiche inedite di Shepard Fairey, urban artist tra i più conosciuti al mondo; e STEN LEX. Rinascita, in cui il duo di artisti italiani Sten Lex pone l’accento sulla rinascita estetica di Roma.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 17 Settembre 2020, 17:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA