Roma, rimpasto per la giunta Raggi: via quattro assessori "tecnici", entrano i politici. La Meleo lascia i trasporti per i lavori pubblici

Rimpasto nella giunta Raggi. Secondo quanto si apprende, per dare avvio ad una fase politica, escono dall'esecutivo capitolino quattro 'tecnicì per fare posto ad assessori di estrazione politica. Via Laura Baldassarre, Flavia Marzano, Rosalba Castiglione e Margherita Gatta. Entrano Pietro Calabrese che guiderà l'Assessorato ai Trasporti, Valentina Vivarelli al Patrimonio e Politiche abitative mentre al Sociale arriva Veronica Mammì.

La Sindaca di Roma oggi firmerà un'ordinanza per ridistribuire le deleghe all'interno della sua Giunta. Linda Meleo dai Trasporti si sposterà per occuparsi di Lavori pubblici. Secondo quanto si apprende, la volontà della Sindaca Raggi è quella di «rafforzare politicamente» il lavoro della Giunta: di fatto ad uscire dalla squadra degli assessori sono i cosiddetti «tecnici»

«Oggi avviamo una nuova fase politica che rafforzerà il lavoro della Giunta di Roma per la città». Così la sindaca Virginia Raggi commenta il rimpasto di giunta che vede di fatto l'uscita di tecnici in favore di assessori politici. «Dopo aver ristrutturato le fondamenta della macchina amministrativa, benché resti ancora molto da fare, imprimiamo un'accelerata decisiva per portare a compimento il programma politico sulla base del quale i cittadini ci hanno eletto», ha detto la sindaca.
Lunedì 23 Settembre 2019, 13:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA