Quando l'impresa è donna, la questione è di stile: L'Equilibrioste e Che ti porto da Londra?
di Valentina Catini

Francesca, Federica, Ilaria: quando la fashion corre on line

Moda, passione, voglia di creare qualcosa di diverso. È questo il segreto di Federica Bellisario e Francesca Pecchia (nella foto rispettivamente da sinistra) , fondatrici del marchio L’Équilibriste, e di Ilaria Olmetti, proprietaria del negozio on line Che ti porto da Londra? Esempi diversi di fare business, di sviluppare un’idea, di ascoltare i bisogni del mercato. Due concept legati però da un fil rouge: la voglia di mettersi in gioco e di portare a Roma qualcosa di originale. L’Équilibriste nasce nel 2017. 

«Ero una mamma a tempo pieno: dopo tanti anni di lavoro avevo deciso di dedicarmi unicamente ai figli ma sentivo che alla mia vita mancava qualcosa» sottolinea Francesca, con l’energia di chi ha ancora tanta voglia di fare. «Volevo creare un capo che fosse comodo ma fashion, qualcosa di unico, dedicato a tutte le donne che nonostante gli impegni, la famiglia e il lavoro, vogliono mantenere il loro fascino e la loro originalità. Così sono nati i nostri leggins, diversi dagli altri, fatti con tessuti italiani, alla moda e personalizzabili» ha evidenziato l’imprenditrice romana, che ha colto da subito l’enorme potenziale di questo progetto.

Diversa è la storia di Ilaria Olmetti, romana, fondatrice del negozio on line Che ti porto da Londra?. “Facevo spesso la spola tra Roma e Londra ed è così che mi è venuta l’idea di anticipare le mode e portare alcuni accessori londinesi in Italia a prezzi competitivi” commenta Ilaria, sempre più impegnata con il suo e - commerce e con la vendita dei suoi capi nei mercatini più cool della capitale.

«Ogni mese vado a Londra e scelgo personalmente accessori e vestiti che più mi colpiscono perché vorrei che il mio negozio mantenesse la sua particolarità e unicità. Ho moltissimi clienti, e il business va molto bene» ha concluso. Anche L’Équilibriste ha conquistato un vasto pubblico – tra cui molte vip - portando le due imprenditrici ad ampliare la propria offerta e ad aprire due showroom, uno a Roma e l’altro a Milano. Sui progetti futuri, “stiamo organizzando una campagna pubblicitaria a Roma, vogliamo fare uno shooting con tutti i monumenti più belli di questa città. Ci tengo molto. Voglio che si sappia che noi nasciamo a Roma e che non è morta come si crede… ha ancora tantissimo da dare dal punto di vista imprenditoriale”.

 
Lunedì 4 Novembre 2019, 07:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA