Gianluigi De Palo su Leggo: «Le liti degli adolescenti»

Gianluigi De Palo su Leggo: «Le liti degli adolescenti»

Ci sono giornate elettriche nelle quali si litiga anche per chi esce prima dalla porta. Giornate difficili in cui volano parole grosse e tutto sembra compromesso. Se poi in casa ci sono tre adolescenti, allora queste giornate diventano molto frequenti. Quando un figlio dice ai suoi genitori: «Mi fate schifo» fa male, ma aiuta a testare e a verificare le proprie scelte quotidiane. Alla fine un adolescente non vuole altro: vuole vedere se tu, nonostante le sue provocazioni, ci sei e resti saldo. Se tu, nonostante le sue offese benedici comunque le scelte che hai fatto, il tuo passato, le tue rinunce. In una situazione simile è molto più importante restare saldi che cercare a tutti costi di fare pace: il tempo della crescita e il tempo della pace non sempre vanno d'accordo. Ricordo anch'io la delusione provata nell'aver scoperto l'umanità dei miei genitori. I loro errori. La loro finitezza. Le loro fragilità. Ci sta. Ci deve stare. Ma per fortuna non è l'ultima parola. Il passo successivo al «Mi fate schifo» è sempre «Grazie». Ma non è immediato, manca ancora qualche anno. Purtroppo.


occhidipadre@leggo.it

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Gigi De Palo, 44 anni sposato con Anna Chiara e padre di 5 figli. Giornalista e scrittore si occupa di formazione sul tema de "La leadership etica". Èstato presidente delle Acli di Roma e Assessore tecnico alla Scuola e Famiglia del Comune di Roma. Dal novembre del 2015 è Presidente Nazionale del Forum delle Famiglie. Il suo ultimo libro, scritto a quattro mani con la moglie ed edito dalla Sperling & Kupfer si intitola "Adesso viene il bello".


Ultimo aggiornamento: Martedì 15 Giugno 2021, 10:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA