Milano, primo giorno di scuola: il sindaco Beppe Sala e Marco Mengoni distribuiscono borracce agli studenti

Oggi circa 50 bambini che iniziano la prima elementare hanno ricevuto dal sindaco di Milano, Giuseppe Sala, e dal cantante Marco Mengoni, le borracce che il Comune ha deciso di distribuire nelle scuole per combattere l'utilizzo della plastica.

Sono 100 mila in tutto le borracce che verranno distribuite nelle scuole elementari e medie della città, in collaborazione con le società MM e A2A. Il sindaco ha voluto portare ai bambini di una scuola elementare del quartiere di Città studi un ospite speciale come Marco Mengoni, impegnato nella lotta all' inquinamento anche durante il suo ultimo tour Atlantico.

Leggi anche > Topi a scuola, genitori furiosi: «I nostri figli non entrano». La protesta fuori dai cancelli

«Abbiamo calcolato che a Milano ci saranno 30 milioni di bottiglie in meno all'anno grazie all'utilizzo di queste borracce - ha detto Sala ai bambini riuniti nel cortile della scuola -. L'acqua del sindaco è buona e costa pochissimo quindi vi invito a berla nelle vostre case». «Io con il progetto Atlantico ho costretto tutti i miei musicisti a usare delle borracce al posto delle bottiglie di plastica - ha aggiunto Mengoni -. Abbiamo un sindaco così attento a questi temi ed è bellissima questa iniziativa». La città di Milano «vuole essere avanti anche da questo punto di vista. Il ruolo educativo della scuola deve esserci anche per la coscienza civica dei bambini, ogni tanto si parla di portare l'educazione civica a scuola - ha concluso Sala -, ma al di là di questo la scuola è il luogo dove queste tematiche vanno discusse, e noi non perdiamo mai occasione di portarcele».

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA