Covid, festa in un appartamento: multati 24 studenti norvegesi della Bocconi

Covid, festa in un appartamento: multati 24 studenti norvegesi della Bocconi

Avevano organizzato una festa in un appartamento di Milano, in violazione delle norme anti-Covid. L'avrebbero fatta franca, se i loro schiamazzi e la musica ad alto volume non avessero infastidito gli altri residenti. Per questo, i carabinieri hanno multato 24 norvegesi, tutti studenti universitari iscritti alla Bocconi.

 

Leggi anche > Covid, Andrea Crisanti: «Dati incoraggianti, a luglio potremmo togliere le mascherine. Ecco cosa tenere sotto controllo»

 

La festa si era tenuta ieri sera in un appartamento privato del centro di Milano, in via Boscovich. Intorno alle 22, i vicini degli studenti norvegesi avevano deciso di chiamare la centrale operativa, infastiditi per la musica ad alto volume e gli schiamazzi dei giovani. I carabinieri, giunti sul posto, hanno suonato alla porta e gli studenti norvegesi si erano giustificati spiegando che stavano festeggiando la loro festa nazionale, ma non è bastato ad evitare la multa per violazione delle norme anti-Covid.


Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Maggio 2021, 20:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA