Inferno sull'autostrada A31: auto in fiamme, 4 morti carbonizzati. Tra le vittime anche un papà con la figlia

Incidente mortale a Vicenza. Quattro persone sono morte carbonizzate nello schianto avvenuto poco dopo le 12.30 sull'autostrada A31 all'altezza del comune di Albettone, in provincia di Vicenza. Tra le vittime c'è anche una ragazza di 17 anni, residente nel vicentino. A perdere la vita con lei il padre, con cui era in auto, e un altro residente a Vicenza. La quarta vittima è uno cittadino di origine marocchina, che è stato sbalzato fuori dall'auto nel primo incidente, quello che ha poi innescato il tamponamento più grave.


 
 


La polstrada sta ancora lavorando per ricostruire con esattezza la dinamica. Sembra accertato che il secondo scontro sia avvenuto in seguito alla coda di veicoli formatasi dopo il primo tamponamento tra due auto: sulla colonna di mezzi fermi (qualche automobilista nel frattempo era sceso per capire cosa stesse succedendo) è piombato un Tir, che ha tamponato violentemente la colonna di mezzi. 



Qualche istante dopo l'urto è avvenuta un'esplosione, con tre auto che hanno preso fuoco: il guidatore della prima vettura è riuscito a scendere e a mettersi in salvo, riportando solo scottature lievi, mentre i due occupanti di una Volkswagen Golf, padre e figlia, e il conducente dell'altra, un monovolume Renault, sono rimasti imprigionati, nelle fiamme, che non hanno consentito a nessuno di avvicinarsi, fino all'arrivo dei pompieri che hanno spento il rogo. Per tre le persone rimaste negli abitacoli delle due vetture non c'era però più niente da fare. Illeso il guidatore di un'altra auto, il conducente di un furgone e l'autista del camion, a lungo interrogato dalle forze dell'ordine.
Martedì 22 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 21:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME