Mattia ucciso a 30 anni con una coltellata al cuore in un parcheggio a Abano: è caccia all'assassino

Video

di Redazione web

Agonizzava per strada, è morto poco dopo per un accoltellamento. Si indaga per omicidio volontario. Un uomo di 30 anni, Mattia Caruso, residente ad Albignasego, in provincia di Padova, è stato trovato in pessime condizioni sulla strada vicino ad un parcheggio e i tentativi di soccorso sono stati vani. Il fatto è accaduto nella notte tra il 25 e il 26 settembre. La vittima è stata colpita con un coltello all'altezza del cuore con un'arma da taglio.

Sparatoria a scuola, 13 morti, tra loro anche 7 bambini e due prof: «Killer forse neonazista»

I carabinieri stanno indagando per far luce su quanto accaduto. Quella sera Caruso si trovava in un locale con la fidanzata, "Laghi di Sant'Antonio" a Montegrotto Terme, vicino a Abano. Quando sono usciti, lei si è diretta alla macchina, lui si è allontanato un attimo nel grande parcheggio. In quel momento qualcuno lo ha accoltellato. Il 30enne è tornato in auto, sanguinante, la fidanzata inizialmente non si è accorta di nulla. Caruso è partito ma poco dopo ha accostato e ha esalato l'ultimo respiro.


Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Settembre 2022, 18:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA