Professore arrestato per pedopornografia: avrebbe provato ad adescare un'alunna (di 14 anni) su WhatsApp

L'arresto è avvenuto giovedì 8 settembre. Le indagini sono partite dalla denuncia dei genitori della giovane

Professore arrestato per pedopornografia: avrebbe provato ad adescare un'alunna (di 14 anni) su WhatsApp

Scambiava messaggi con una sua alunna minorenne, di età inferiore ai 14 anni, chiedendo anche di inviare foto intime. Un professore di Capo D'Orlando (Messina) è stato arrestato con le accuse di pedopornografiamolestie sessuali e adescamento di minore. Le indagini sono scattate dopo la denuncia dei genitori della ragazza, che hanno scoperto la "relazione". 

Costringe la fidanzata a scattare foto della madre nuda per «soddisfare i suoi desideri sessuali»: arrestato

Insegnante si rifiuta di chiamare uno studente transgender «loro»: prima sospeso, poi arrestato

Cosa è successo

L'uomo, un ultracinquantenne che si trova adesso agli arresti domiciliari, è stato fermato giovedì 8 settembre, dopo un'ordinanza di custodia cautelare firmata dal Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Patti. Il professore insegna in un istituto dell’hinterland. L'arresto è stato eseguito dalla polizia di Capo d'Orlando. Le indagini hanno ricostruito il rapporto che l'insegnante avrebbe instaurato con la giovane alunna, sfociato in messaggi, video e audio, inviati attraverso il social WhatsApp, scrive La Gazzetta del Sud. L'uomo, oltre a richiedere scatti intimi, avrebbe avanzato anche richieste di incontri reali. Gli agenti hanno posto sotto sequestro il telefono del professore, che adesso dovrà difendersi in tribunale.


Ultimo aggiornamento: Martedì 13 Settembre 2022, 11:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA