Neonata di 29 giorni morta per denutrizione: la madre non chiedeva aiuto per paura del Covid. Aperta un'inchiesta

Neonata di 29 giorni morta per denutrizione: la madre non chiedeva aiuto per paura del Covid. Aperta un'inchiesta

La Procura di Nocera Inferiore indaga sulla morte di una neonata di 29 giorni avvenuta ieri all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. La piccola sarebbe morta per malnutrizione, secondo quanto riferiscono i quotidiani «Il Mattino» e «Metropolis». I genitori, entrambi originari della zona e residenti ad Angri, avrebbero portato la bimba in ospedale alcuni giorni fa quando però era ormai già in condizioni disperate.

 

 

Secondo quanto ricostruito dal quotidiano La città di Salerno la madre avrebbe avuto problemi nell'allattamento ma si sarebbe rifiutata di chiedere aiuto per paura di uscire di casa e contrarre il Covid. 

 

I medici del pronto soccorso sono riusciti a stabilizzarla, disponendo il ricovero in terapia intensiva. la bimba ha resistito fino a ieri mattina, quando il suo cuore ha smesso di battere. Sull'accaduto indagano i Carabinieri coordinati dalla Procura di Nocera Inferiore e dalla Procura presso il Tribunale per i minorenni di Salerno. Per adesso i genitori della bimba non sono stati iscritti nel registro degli indagati. La Procura nocerina ha disposto l'autopsia.

 

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 4 Dicembre 2020, 12:08