Morto Luigi De Filippo, figlio di Peppino e ultimo erede della dinastia: aveva 87 anni

  • 584
    share
Addio a Luigi De Filippo. È morto a Roma, all'età di 87 anni. Ne danno notizia fonti vicine alla famiglia. Attore, regista e commediografo, figlio di Peppino De Filippo, ultimo erede della storica dinastia, era nato a Napoli il 10 agosto 1930. Fino a metà gennaio era stato in scena, con "Natale in casa Cupiello", al Teatro Parioli di Roma di cui era direttore artistico.

Chi era Luigi De Filippo, figlio di Peppino e nipote di Eduardo

Nato a Napoli il 10 agosto 1930, figlio di Peppino De Filippo e dell'attrice Adele Carloni, Luigi De Filippo segue le orme del padre attore e drammaturgo, già allora come oggi simbolo della napoletanità e principale rappresentante, insieme al fratello Eduardo, di un modo di fare teatro che ha accompagnato, segnandola e rappresentandola, la storia del teatro italiano. È proprio nella compagnia del padre che Luigi debutta nel 1951, e subito riscuote un successo personale. Da allora recita in tutta Italia, ma sono molte anche le tournèe all'estero. Luigi sin da giovanissimo comprende l'importanza anche sociale del suo lavoro, e dal 1959 al 1969, insieme al padre si occupa della direzione Artistica del Teatro Delle Arti di Roma. Nel 1978, poi, dopo aver raggiunto la maturità artistica, finalmente fonda una sua compagnia di teatro, per aggiungere un nuovo importante tassello alla storia della sua famiglia. Subito pubblico e critica riconoscono il suo talento, la sincerità e la professionalità, e lo identificano tra i più autorevoli depositari della grande tradizione del teatro napoletano, eleggendolo a suo principale rappresentante contemporaneo
Sabato 31 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-03-31 14:52:29
Grande famiglia di attori ma più che artisti erano raffinati cultori di arte e professori di cultura.
DALLA HOME