Matteo Salvini: «La prima centrale nucleare italiana facciamola a Milano»

Il segretario della Lega ai giovani industriali: "Facciamola a Baggio, nel mio quartiere"

Matteo Salvini: «La prima centrale nucleare italiana facciamola a Milano»

«Fatela nella mia Milano la prima, nuova, grande, innovativa centrale nucleare, la voglio nel mio quartiere Baggio a Milano». Lo ha affermato il segretario della Lega, Matteo Salvini, ospite a Rapallo del convegno dei Giovani industriali.

Ancora Salvini a Rapallo. «Sono e voglio rimanere in Europa, basta che ci siano pari condizioni: quando l'Italia insieme ad altri chiede ad esempio un Consiglio straordinario sulle politiche energetiche e sul gas, non è possibile che siccome gli olandesi non ne abbiano convenienza ci si dica ne riparliamo in autunno. Non ci sono biechi leghisti al governo in Olanda, ci sono interessi diversi»

Le reazioni sul nucleare

«Salvini ora parla di nucleare ma ha un fratello gemello che quando io lavoravo sul petrolio in Basilicata e le trivelle lui fece la campagna elettorale dicendo che sarebbero scappati i turisti: lui e i Cinque Stelle sono i populisti di sempre». Lo afferma il segretario di Italia Viva, Matteo Renzi, partecipando al 51/mo convegno dei Giovani Imprenditori. «Il nucleare di nuova generazione? Stiamo parlando di investire nella ricerca e siamo favorevoli: ma al momento non sappiano ancora molto delle ricadute sul piano pratico. Valutiamo quando avremo tutti i dati. Ci ragioneremo». Lo ha detto il Presidente del M5s, Giuseppe Conte, intervenendo al 51/mo Convegno Nazionale dei Giovani Imprenditori. «Sono contento delle parole di Conte sul nucleare: ha dato due notizie. La prima è che apre al nucleare e la seconda è che ragiona». Lo ha detto leader di Iv Matteo Renzi intervenendo al 51/mo Convegno Nazionale dei Giovani Imprenditori.


Ultimo aggiornamento: Domenica 26 Giugno 2022, 12:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA