Coronavirus, l'Austria blocca i collegamenti ferroviari con l'Italia dopo aver fermato un intercity al Brennero. «A bordo due casi sospetti»

Coronavirus, l'Austria blocca i collegamenti ferroviari con l'Italia dopo aver fermato un intercity al Brennero. «A bordo due casi sospetti»

L'Austria chiude il collegamento ferroviario con l'Italia attraverso il Brennero dopo l'episodio del treno Venezia-Monaco bloccato al confine per due casi sospetti a bordo. A dare la notizia sono le ferrovie austriache che su twitter informano che «al momento non è possibile viaggiare in treno attraverso il Brennero» per «un divieto ufficiale».

Tutto è cominciato da un treno italiano, il Venezia-Monaco, bloccato al Brennero, dopo che il capotreno ha segnalato al collega austriaco due casi sospetti a bordo. Si tratta di due donne tedesche che sono state fatte scendere a Verona, dove sono già state sottoposte alle prime analisi. Al momento sembra escluso che possano aver contratto il coronavirus, ma l'Austria ha deciso comunque di non fare entrare l'Eurocity e bloccarlo alla frontiera. Circa 300 le persone ferme in stazione.

Leggi anche > Coronavius a Milano, contagiato un medico del Policlinico: ha la polmonite, positivo al test


Si tratta del primo caso di intervento alla frontiera dopo l'esplosione dell'epidemia di Covid-19 in Italia. I due casi sospetti sono stati fatti scendere a Verona.




 
Ultimo aggiornamento: Domenica 23 Febbraio 2020, 23:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA