Alta tensione all'ospedale, volano ceffoni tra pazienti in attesa al pronto soccorso

Ancona, al pronto soccorso volano ceffoni tra due pazienti in attesa

Stanco di aspettare il suo turno al pronto soccorso di Torrette ad Ancona, un 53enne ieri attorno alle 18 ha perso le staffe. E’ scattato dalla sedia, si è avvicinato minacciosamente a un’infermiera del triage e ha cominciato ad inveire contro di lei, con la pretesa di essere visitato subito. Alla scena ha assistito un altro paziente di 38 anni che è intervenuto in aiuto dell’infermiera.

Il clima si è fatto via via più incandescente al punto che i due pazienti, al culmine della lite, in un climax di offese e reciproche accuse, sono venuti alle mani. Sono volati spintoni e ceffoni. L’intervento tempestivo dei carabinieri della stazione di Collemarino, coordinati dal comandante Giuseppe Colasanto e subito contattati dal personale del pronto soccorso, ha evitato che l’acceso confronto degenerasse. I militari hanno riportato la calma e rappacificato i contendenti, che hanno rinunciato a sporgere querela.
Giovedì 23 Maggio 2019, 02:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA