Amaro Ramazzotti converte la produzione per il coronavirus: adesso produce igienizzante per mani

video
di Emiliana Costa
Coronavirus, l'Amaro Ramazzotti converte la produzione: adesso produce igienizzante per mani. Dagli stabilimenti di Canelli (Asti) - dove viene prodotto lo storico liquore - arriva un aiuto per la produzione di soluzioni igienizzanti, sempre più difficili da reperire a causa dell'emergenza coronavirus.

Leggi anche > Nonna Lina, 102 anni, guarisce dal coronavirus e viene dimessa. I medici: «È Highlander». La sua storia sulla Cnn

Leggi anche > Coronavirus, Rezza (Iss): «Restrizioni per almeno un altro mese, il covid-19 non scompare per incanto»

«In questi giorni ci siamo chiesti come dare una mano ed ecco la nostra risposta. Abbiamo imbottigliato dell’igienizzante mani nella nostra distilleria di Canelli» si legge sui social dell’azienda, che fa parte del gruppo Pernod Ricard.



Per il momento, il prodotto sarà donato alla Croce Rossa Italiana, alla Protezione Civile, ai vigili del fuoco e alla polizia municipale di Canelli. «Con la speranza - concludono - di tornare presto a dire #BellaLaVita». Non si tratta dell'unica azienda ad aver ricovertito la propria produzione. Qualche giorno fa, la notizia che Giorgio Armani produrrà camici monouso.

 
Ultimo aggiornamento: Domenica 29 Marzo 2020, 18:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA