Uomini e donne, Sperti zittito da Maria De Filipi e Tina attacca il trono over: «Tutte falsità»

Tina Cipollari appare scettica quando al centro studio si confrontano Paola e Alessandro

Uomini e donne, Sperti zittito da Maria De Filipi e Tina attacca il trono over: «Tutte falsità»

A Uomini e Donne c'è tensione. Mentre al centro studio è seduto il tronista Federico Nicotera, che si confronta con Carola Carpanelli, interviene Gianni Sperti che viene però zittito dalla conduttrice Maria De Filippi. I due appaiono per molti già come una coppia. Infatti, la stessa corteggiatrice ammette di sentirsi la preferita del tronista. E Nicotera conferma questo, sebbene di fronte siano sedute Alice e Lucrezia, le altre due sue corteggiatrici. E finalmente, dalle anticipazioni è stato reso noto che i due si sono baciati. 

Leggi anche > Uomini e donne, Ida Platano felice con Alessandro: addio a Riccardo, ora solo sorrisi

Gianni, però,fa notare il suo disappunto sull’atteggiamento di Carola: «Tu non sei la scelta, non ti ha ancora scelto. Secondo il tuo discorso tu sei la scelta. Ti avrebbe scelta, ma non l’ha fatto». Sperti, inoltre, prende le difese della corteggiatrice Alice e si dice convinto del fatto che Carola sia stata fredda durante l’ultima esterna con Federica.

L'obbligo

Secondo Gianni in quel momento ci stava un bacio. Ma Maria decide a questo punto di intervenire: «Non c’è un obbligo che lui baci tutte. Può succedere. A lei non va bene quindi non lo bacia» afferma De Filippi. Infatti, su Twitter sono tantissimi i telespettatori che applaudono al chiarimento fatto dalla padrona di casa per stroncare il discorso di Gianni contro l’atteggiamento di Carola. Quello che di certo emerge è che Nicotera è sempre più preso da Carola, tanto che alla fine Lucrezia abbandona il programma. «Federico finalmente ha preso una posizione. C’era un po’ di confusione qua, te lo dico col cuore» commenta Carola.

Il trono over

Spazio poi al trono over. Tina Cipollari appare scettica quando al centro studio si confrontano Paola e Alessandro. L’opinionista dimostra sin da subito di non credere affatto all’interesse che la dama professa di provare nei confronti del cavaliere. Anzi, il suo sospetto è che la donna sia più interessata ad altro. A cosa? Quando Paola racconta di aver ricevuto ben 36 rose rosse a gambo lungo da parte di Alessandro, Tina chiede a quest’ultimo quanto ha speso. Maria riprende subito Tina, facendole notare che «non si dice quanto si spende per un regalo». Ma la Cipollari non si ferma e sembra pronta a sbugiardare Paola. Infatti, passa di nuovo all’attacco quando i due parlano della cena che hanno condiviso in un ristorante. L’opinionista vuole sapere il listino prezzi di questo locale. E si scopre che non è un posto economico. De Filippi vuole vederci chiaro e chiede alla Cipollari il motivo per cui sta facendo tutte queste indagini sulle uscite di Paola e Alessandro. A questo punto, l’opinionista spiega: «Penso che questa donna abbia questa ipersessualità. Ho usato un termine un pochino più carino. Credo che tu stia cercando uomini un pochino più giovani, un po’ quello che penso di Gemma. Solo che Gemma ormai è un libro aperto, tu… Fino a oggi ti ho osservato. Secondo me a Paola non piace. Non lo so, forse sei affascinata più dal contorno che da lui. Cos’è il contorno? Che lei ha detto ‘è un uomo elegante, mi ha portato al ristorante’. Non lo sapevi prima di uscirci? Ma si vede che non è un energumeno, si vede come si comporta. Lei è alla ricerca di un pollo».

Paola cerca di difendersi dalle accuse di Tina e fa notare che in realtà lei e Alessandro sono anagraficamente vicini: 54 e 58 anni d’età rispettivamente. Non solo, ci tiene a precisare che «i ristoranti alla moda» se li può permettere da sola e che non ha bisogno di un uomo per questo. Tina è indomabile e conclude dicendo: «Svegliati Alessandro! Dite che ve lo potete permettere ma poi siete delle morte di fame e andate a cercare il pollo che vi mantiene. Basta con queste falsità».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 28 Novembre 2022, 18:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA