Julie Elle, cosa è successo a "Disperatamente mamma": anni di bugie? La versione dell'ex Paolo Paone e l'accusa di abusi

Dopo anni in cui la star di Instagram racconta la sua storia e quella della sua famiglia sembra che la realtà sia molto diversa da quella mostrata

Julie Elle, cosa è successo a "Disperatamente mamma": anni di bugie? La versione dell'ex Paolo Paone e l'accusa di abusi

Quando Instagram si scontra con la realtà. Julia Elle, conosciuta da tutti come disperatamente mamma, è una delle influencer più seguite in Italia su Instagram, una donna che ha messo al centro dell'interesse del pubblico la sua vita da mamma, il suo essere donna, raccontandosi sui social e attraverso 5 libri pubblicati. Una storia, la sua, piuttosto tormentata, motivo di empatia e di supporto da parte dei followers che però negli ultimi tempi stanno scoprendo un'amara verità.

Leggi anche > Oroscopo Paolo Fox weekend 5-6 novembre: grandi sentimenti per i Pesci, contrasti in amore per il Cancro

I tre figli

 

La vita (reale) di Julia sarebbe molto diversa da quella raccontata da lei nei suoi libri e sulla sua pagina social. L'influencer, che ha tre figli, ha raccontato di essere stata lasciata dall'ex dopo la nascita della prima bambina. A causa di "un bicchiere di troppo", come lei stessa racconta in uno dei libri, sarebbe poi nato il suo secondogenito, sempre dall'ex. Poi però è arrivato l'amore, il suo nuovo compagno, da cui ha avuto la terza figlia che oggi ha poco più di un anno.

La versione dell'ex

 

Julia si è raccontata nel suo essere disperatamente mamma, mostrando in modo ironico la forza di una mamma sola che cresce due figli (questo prima che arrivasse il nuovo compagno). Una storia che ha suscitato molta empatia e tenerezza, condita dal fatto che la stessa Elle raccontava che il padre dei suoi figli era un uomo assente. Una verità che però sembra venire meno. Perché? Dopo tanto tempo, il famoso ex, Paolo Paone, una persona che lavora nel mondo della musica e molto vicina anche a Francesco Facchinetti, ha raccontato la sua versione dei fatti, dicendo che non gli viene concesso di fare il padre, che i figli gli sono negati e che in realtà il secondogenito non è nemmeno il suo figlio biologico. Una verità supportata dallo stesso Facchinetti.

Leggi anche > Nina Moric confusa durante l'intervista a Belve esplode contro la Fagnani: «Vedi che non mi segui»

La denuncia di abusi

 

Un storia che ha fatto tremare i followers di disperatamentemamma che ha confermato il fatto che il bambino, in effetti, non fosse figlio dell'ex, che il padre biologico si sarebbe rifiutato di essere padre e che però Paone lo avrebbe considerato sempre come un figlio. Un'ammissione da cui però è seguita una bomba, quella degli abusi. Julie ha ammesso di aver edulcorato la sua storia perché vittima di abusi da parte proprio di Paone, che avrebbe picchiato e minacciato più volte sia lei che la sua prima figlia, spingendola a rivolgersi a un centro antiviolenza. La verità sarebbe stata nascosta per paura ma ha precisato che tutti i componenti della famiglia, figli in primis, conoscono la storia.

Leggi anche > Donna con la barba insultata dai bulli, ma ha una malattia: «A 45 anni ho dovuto iniziare a radermi»

La risposta di Paone non è tardata ad arrivare e ha minacciato provvedimenti legali a cui la Elle ha risposto dicendo che seguirà sicuramente una replica dai suoi avvocati. La vicenda ha gettato molta confusione tra i followers dell'influencer che per anni avrebbero creduto a una vita che in realtà non è proprio quella che la donna ha raccontato.

I dubbi di Selvaggia Lucarelli

 

Nella vicenda ha voluto vederci chiaro anche Selvaggia Lucarelli che ha raccontato di aver chiesto a Paone un'intervista, che però è stata negata e ha voluto anche ascoltare la Elle che non ha voluto fornire alcuna informazione, nè dettaglio, soprattutto per quello che riguarda le violenze. L'influencer non avrebbe nemmeno voluto dare il nome del cento antiviolenza a cui si sarebbe rivolta in passato. 

La pulizia social

 

Nel frattempo Julia Elle starebbe provando a ripulire dai social le tracce  di quelle che sembrano essere a tutti gli effetti bugie. Sono state cancellate alcune foto con l'ex che mostrerebbero rapporti tutt'altro che conflittuali, molto lontani da quelli che si avrebbero se una persona avesse minacciato la donna e sua figlia con un coltello alla gola (questa la versione fornita dalla star di Instagram). Tra quelle sparite c'è una vecchia foto che la blogger ha pubblicato su Instagram, in cui è insieme alla primogenita Chloe e la cui didascalia recita: «Era un periodo difficile, eravamo sole». Foto pressoché identica è comparsa anche sul profilo di Paone: stesso sfondo e la bimba vestita nello stesso modo.


Ultimo aggiornamento: Martedì 8 Novembre 2022, 16:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA